Schianto in moto a Cingoli,
era ubriaca la 26enne
che ha invaso la corsia opposta

INCIDENTE - Dagli esami tossicologici eseguiti sulla ragazza che era alla guida dell'auto, è emerso che aveva un tasso alcolico di quasi 2 g/l, cioè quattro volte superiore al limite. E' stata denunciata. Il motociclista di 31 anni è ancora in prognosi riservata a Torrette e lotta tra la vita e la morte
- caricamento letture
cingoli-incidente

L’incidente avvenuto martedì sera a Cingoli

 

Terribile schianto a Cingoli, la ragazza che ha invaso la corsia opposta era ubriaca: denunciata. L’incidente si era verificato nella serata di martedì scorso, in località Mummuiola. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la ragazza di 26 anni domiciliata a Cingoli, al volante di una Alfa Romeo Mito, stava percorrendo la provinciale 502 in direzione di Cingoli. Giunta in un tratto in curva avrebbe invaso la corsia opposta. In quel momento stava passando un’altra auto, una Fiat Qubo con al volante un donna, che andava in direzione di Jesi: inevitabile l’impatto tra le due vetture. Subito dopo lo schianto ne è avvenuto un secondo, ancora più grave. Dietro l’auto che stava scendendo verso Jesi c’era una moto Kawasaki 900 da strada con in sella S. B., 31enne di origine albanese residente a Cingoli. Il giovane (che in quel momento stava andando al lavoro) si è scontrato con la Mito, ed è finito contro il parabrezza dell’auto per poi ricadere a terra. Violentissimo l’impatto e gravissime le lesioni per il ragazzo. Ancora oggi lotta tra la vita e la morte al dipartimento di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale Torrette di Ancona, i medici non hanno sciolto la prognosi. Anche la 26enne era rimasta ferita,  e dagli esami tossicologici effettuati dai sanitari è emerso che aveva un tasso alcolico di quasi 2 g/l, cioè quattro volte superiore al limite. La giovane, per ora, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza.

 

Schianto in moto a Cingoli, il 31enne in prognosi riservata Un’auto ha invaso la corsia opposta

 

Schianto tra moto e due auto, gravissimo un centauro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X