Addio al dottor Carlo Maria Orsolini,
partigiano e pionere della Pediatria

CAMERINO - Aveva 96 anni e viveva in provincia di Roma dopo che il sisma aveva distrutto la sua casa. Dopo la Resistenza, fu uno dei primi a dedicarsi alla cura dei bambini nel territorio montano. Poi divenne primario. I funerali si terranno lunedì alle 15 nella basilica di San Venanzio.
- caricamento letture
interno-san-venanzio

L’interno della basilica di San Venanzio, dove si terrà il funerale

 

Si è spento questa mattina a Riano, in provincia di Roma dove viveva con la figlia, da quando il terremoto gli aveva fatto perdere la sua casa storica a Camerino, il dottor Carlo Maria Orsolini, pezzo di storia di quella Camerino che non c’è più, quando tutto si doveva conquistare con tenacia sul campo, in un’Italia in ricostruzione dopo la follia della seconda guerra mondiale. Aveva 96 anni. Dalla sua casa in via Ugo Betti aveva conquistato un posto nel mondo sanitario, dopo gli studi in medicina ed i trascorsi da partigiano su quelle alture intorno a Camerino, che lo avevano visto impegnarsi giovanissimo a supporto delle bande partigiane, che hanno reso la città ducale un centro importante della Resistenza al nemico nazifascista. Di quella giovinezza gli era rimasto addosso quel tratto di carattere che da medico, lo ha portato a mettersi a disposizione degli altri, sempre cortese e professionale, svolgeva la professione come una missione. E’ stato pioniere della pediatria, si dedicava a curare i bambini quando ancora non c’era piena consapevolezza della specificità di questa, è stato uno dei primi pediatri del territorio montano, è stato un punto di riferimento per quei giovani medici che all’ospedale di Camerino, di cui più tardi divenne primario, si approcciavano alla cura dei più piccoli, quando esisteva ancora il reparto di ostetricia, soppresso negli anni Novanta del secolo scorso. Generazioni di camerti lo ricordano per la sua presenza, la professionalità e la bonarietà che aveva con i piccoli pazienti. Aveva diretto anche il brefotrofio di Camerino. Lascia oltre alla figlia, il figlio Francesco Maria Orsolini, docente ed attualmente dirigente scolastico dell’istituto d’arte Mannucci di Fabriano. I funerali si terranno lunedì alle 15 nella basilica di San Venanzio.

(M. OR.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X