Mascherine al Soccorso alpino,
il dono di Cotton club

MACERATA - L'azienda di Fabriano ha accolto la richiesta Claudia Katia Monaldi, regalando dispositivi personalizzati col logo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
soccorso-alpino-cotton-club4-650x307

Sara Crescentini distribuisce le mascherine al Soccorso alpino

 

Cotton club dona mascherine al Soccorso Alpino della stazione di Macerata. Succede che da una esperienza positiva con una mascherina, il cui utilizzo per ore è pressoché impercettibile, nasce un pensiero nobile e questo pensiero nobile incontra un cuore altrettanto nobile.

soccorso-alpino-cotton-club2-e1603010929694-321x400

La mascherina Cotton club con il logo personalizzato

Claudia Katia Monaldi sostenitrice e raccoglitrice di fondi per la Stazione di Macerata del Soccorso Alpino, dopo aver testato personalmente l’utilizzo delle mascherine Cotton Club ha chiesto alla ditta di poter riceverne una dotazione in dono per i soccorritori. E Sara Crescentini, amministratrice unica della Cotton Club, amante della montagna e ben conscia degli interventi svolti dal corpo non ha esitato ad accettare la particolare richiesta personalizzandola con logo del Soccorso Alpino Marche. Cotton Club, azienda italiana di Fabriano, leader nella produzione artigianale di lingerie, ha convertito la sua produzione per dare il suo contributo all’emergenza coronavirus, realizzando mascherine, al fine di limitare il contagio del Covid19. Le mascherine che producono sono realizzate con tessuto certificato, realizzato interamente in Italia, secondo le normative Oeko-Tex a norma Iso 9073.

 

soccorso-alpino-cotton-club1-650x292

soccorso-alpino-cotton-club3-650x307

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X