Niente tende e bagno di mezzanotte,
il Ferragosto alternativo di Civitanova

A DUE PASSI DAL MARE - Spiagge off limits, il Covid reinventa la notte più divertente dell'anno. Tutto pieno negli chalet che hanno ripensato l'accoglienza con cene, bracieri e musica live. Ballerine al Madeira, dove Osmany Juantorena e Yoandy Leal hanno raggiunto il compagno della Lube Robertlandy Simon, Dik Dik ospiti allo Shada. LE FOTO
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

ferragosto-shada-2020-5-650x433

Un brindisi allo Shada

 

di Laura Boccanera

Niente tende in spiaggia e spettacolo pirotecnico (fatta eccezione per qualche fuoco artificiale esploso da privati), il Ferragosto a Civitanova è stato feste negli chalet e cene a due passi dal mare. Una serata come un’altra di piena estate quella appena trascorsa, senza la ritualità della notte più lunga e calda dell’anno, ma con annesse però le solite problematiche connesse agli eccessi (leggi l’articolo).

ferragosto-civitanova-2020-7-325x261

Ballerine al Madeira

Una notte che è scivolata via in maniera naturale, quasi tranquilla, senza i grandi flussi di famiglie e gente in giro per i fuochi e di giovani e giovanissimi in spiaggia per il bagno a mezzanotte. Rispettata l’ordinanza da sempre in vigore che vieta l’accesso e la permanenza nelle spiagge di notte. Di solito per Ferragosto si faceva uno strappo alla regola, una deroga condivisa per permettere una notte di divertimento, ma non in tempo di Covid. Sarebbe stato impossibile infatti riuscire a far rispettare il distanziamento nelle spiagge libere di notte e così l’accesso all’arenile è rimasto interdetto ed è stato pienamente rispettato. La gente, le famiglie e la “movida” si è riversata negli chalet che si sono attrezzati anche coi bracieri in spiaggia e tavolate stile sagra per accogliere clienti e turisti.

dik-dik-shada-1-325x217

I Dik Dik allo Shada

Re Sole ad esempio sul lungomare nord ha proposto una classica grigliata e musica live, così come a La Bussola, sempre sul lungomare nord dove il tema della serata è stato il Tropicana party sempre accompagnato dalla musica live. Popolato il lungomare sud anche grazie alla forza attrattiva dei locali più alla moda e frequentati come il Madeira e lo Shada. Ritmi carioca al Madeira dove la notte è stata animata dalle ballerine brasiliane e dove hanno scelto di trascorrere il Ferragosto anche i campioni della Lube. A raggiungere il compagno Robertlandy Simon anche Osmany Juantorena e Yoandy Leal. Allo Shada atmosfere anni ’60 con i Dik Dik. La band ha allietato con i suoi successi da L’isola di Wight a Senza luce il pubblico intervenuto per la cena spettacolo.

Civitanova, abuso di alcol a Ferragosto: una decina gli interventi

 

ferragosto-civitanova-2020-3-650x433

ferragosto-civitanova-2020-12-650x650

Dik Dik allo Shada

dikdik-shada1-650x433

 

ferragosto-civitanova-2020-5-525x650

I giocatori della Lube Juantorena, Simon e Leal al Madeira assieme al titolare Mauro Alberti

ferragosto-civitanova-2020-8-650x535

ferragosto-civitanova-2020-9-488x650

Robertlandy Simon

ferragosto-civitanova-2020-6-650x488

ferragosto-civitanova-2020-1-488x650

Festa “Tropicana” alla Bussola

ferragosto-shada-2020-3-650x433

ferragosto-shada-2020-2-650x488

ferragosto-shada-2020-1-650x433

ferragosto-shada-2020-6-650x433

ferragosto-shada-2020-4-650x433

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X