Pusher si lancia da una balconata
per evitare di essere preso

CIVITANOVA - Un 29enne è stato trovato con dieci involucri di droga tra cocaina e eroina. E' stato arrestato dalla polizia dopo un salto di 2 metri e mezzo. Oggi ha patteggiato un anno al tribunale di Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
commissariato-polizia-archivio-civitanova-FDM-1-400x267

Una volante del commissariato di Civitanova

 

Trovato con dosi di droga pronte per lo spaccio, pusher lancia dalla balconata di un palazzo: catturato dalla polizia e arrestato. E’ stato bloccato e identificato dagli agenti della polizia di Civitanova un 29enne libico, Ahmad Abssi, già noto alle forze dell’ordine, irregolare sul territorio nazionale. Il giovane si trovava nel palazzone alla fine di corso Umberto, a Civitanova, una zona comune di passaggio che da un po’ di tempo è frequentata da sbandati e tossicodipendenti. La polizia nelle ultime settimane ha intensificato i controlli in quella zona e periodicamente vengono effettuati blitz e sopralluoghi. Quello di ieri in tarda serata ha dato esito positivo. Quando gli agenti sono arrivati il 29enne per sfuggire alla fuga non era rimasta via d’uscita se non quella di saltare dalla balconata. Un salto di circa due metri e mezzo prima di scappare via verso via Duca degli Abruzzi.

antonio-renis

Antonio Renis

Sotto però ad attenderlo altri uomini del commissariato diretto da Lorenzo Sabatucci che lo hanno bloccato e immobilizzato. Addosso aveva 7 involucri contenenti cocaina (2,88 grammi) e due contenenti eroina (0,30 grammi) pronti per essere smerciati. Aveva anche un paio di telefonini sui quali sono in corso accertamenti da parte della polizia per conoscere contatti e utenze utilizzate.

Questa mattina si è svolta la convalida dell’arresto al tribunale di Macerata. Ahmad Abssi, difeso dall’avvocato Antonio Renis, ha patteggiato un anno, per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale ed è tornato libero. L’udienza si è svolta davanti al giudice Francesca Preziosi. In aula il pm Stefano Lanari.  

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X