Schiamazzi e grida in centro,
alba da incubo per i residenti

CIVITANOVA - C'è voluto l'intervento della polizia per disperdere una ventina di ragazzi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
schiamazzi-civitanova

L’intervento della polizia di stanotte

 

Schiamazzi e grida, clangori di oggetti sbattuti e urla concitate di una “mandria” incontrollata di giovani hanno svegliato questa mattina all’alba i residenti del centro. Un gruppo numeroso di almeno una ventina di ragazzi ha cominciato a litigare dividendosi in due gruppi. Le grida hanno risvegliato tutti anche perché nel caos, risuonavano pure gli acuti di due ragazze che facevano parte del gruppo massiccio e che erano, a detta dei testimoni, tra le più agguerrite. C’è voluto l’intervento della polizia accorsa in forze per disperdere i due gruppi: tre di loro sono scappati verso via Nave in direzione di piazza XX Settembre, mentre il gruppo più numeroso, una quindicina di persone si è disperso fra il piazzale della stazione e le vie del borgo marinaro. Tre le pattuglie della polizia che sono intervenute e hanno presidiato la zona in attesa dell’arrivo del treno che riportasse la rumorosa comitiva verso le città di appartenenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X