Da Macerata ad Amatrice,
nel segno di Kung fu e Tai chi

ARTI MARZIALI - La Wuxing ha accolto l'invito a partecipare partecipare al campus estivo Sport4Restart che si è svolto nel centro colpito dal terremoto
- caricamento letture

 

Wuxing-7-650x366

 

L’associazione​ sportiva dilettantistica Wuxing di Macerata e Piediripa, da anni volta alla diffusione della arte marziale tradizionale cinese, ha accolto con entusiasmo l’invito del maestro Luigi Martone (Responsabile in Italia dell’International Chiu Chi Ling Hung Gar Kung Fu) e dell’onlus Immensamente Giulia e gli angeli delle macerie, a partecipare al Campus estivo Sport4Restart di Amatrice. E così ieri, una piccola delegazione di praticanti di Kung fu e Tai chi, guidata dai maestri Andrea Bordi e Massimiliano Pallotti si è recata ad Amatrice per incontrare un nutrito gruppo di ragazzi dai 6 ai 13 anni.

Wuxing-5-325x217«Non è stato facile immergersi nel cuore ancora ferito del sisma – dicono in una nota – Sono ancora profonde le cicatrici con cui il terremoto ha segnato le nostre terre e le nostre genti, ma i ragazzi del Campus Sport4Restart di Amatrice, con la loro vitalità coraggiosa e disincantata, ci hanno sorpreso e commosso. Così come ci ha colpito l’energia degli organizzatori, che sono riusciti a gestire perfettamente un contesto già problematico aggravato dalla difficile situazione legata al covid-19. Lo sport per ripartire e lo sport come occasione di ripartenza. Facendo nostro questo motto ci siamo immersi in tre ore quasi ininterrotte di pratica, alternando la pratica del Tai Chi, con esercizi mirati allo sviluppo del radicamento e della presenza, a tecniche del bagaglio marziale del Kung fu, sia a “mani nude” che con l’utilizzo di colpitori, si è cercato di trasmettere al meglio delle nostre capacità: un messaggio di serenità, amicizia, collaborazione e vicinanza».

 

Wuxing-6-650x436

 

Wuxing-8-488x650

Wuxing-1-650x486

Wuxing-2-650x464

Wuxing-3-650x373

Wuxing-4-650x362



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X