Morto a Senigallia Gianni Mura,
storica firma di Repubblica

LUTTO - Giornalista e scrittore, era in città per lavoro quando è stato colto da un infarto. Aveva 74 anni. L'anno scorso fu ospite di Overtime a Macerata
- caricamento letture

mura1

Gianni Mura

 

E’ morto questa mattina all’ospedale di Senigallia all’età di 74 anni. Gianni Mura, scrittore e giornalista milanese, storica firma di Repubblica dal 1976, è deceduto a seguito di un attacco cardiaco. Si trovava in città per motivi di lavoro quando è stato colto da un infarto. Trasportato in ambulanza all’ospedale, è morto poco dopo. Mura, come ricorda lo stesso quotidiano Repubblica, «ha scritto pagine memorabili sullo sport e l’Italia degli ultimi decenni, dal calcio al ciclismo. La sua rubrica domenicale ‘Sette giorni di cattivi pensieri’ è stata un appuntamento fisso con i nostri lettori, anno dopo anno, come anche l’Intervista al campionato e i 100 nomi dell’anno di Mura. Tra i tanti libri, nel 2007 scrisse il suo primo romanzo, ‘Giallo su giallo’, vincitore del Premio Grinzane: è stato tra i più grandi raccontatori del Tour de France». L’anno scorso era stato anche ospite di Overtime Festival a Macerata, dove aveva raccontato un’altra storica firma del giornalismo italiano: Gianni Brera.

Overtime, Mura racconta Brera: «Oggi avrebbe adorato l’Atalanta» Giorgia Palmas incanta piazza Battisti (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X