Cade mentre scia a Madonna di Campiglio,
gravissima 25enne civitanovese

INCIDENTE - La ragazza è uscita di pista e dopo un volo di dieci metri è atterrata sulla neve compatta restando priva di sensi. E' stata trasportata con l'eliambulanza in ospedale ed è ricoverata in Rianimazione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

eliambulanza-montegallo

(foto d’archivio)

 

AGGIORNAMENTO delle 14,24 – Dichiarata la morte cerebrale della 25enne civitanovese Cristina Cesari, che si trovava ricoverata all’ospedale dopo l’incidente sugli sci avvenuto sulla pista “Nube d’oro” di Madonna di Campiglio. (LEGGI L’ARTICOLO).

***

E’ in rianimazione, in pericolo di vita dopo un volo sugli sci avvenuto a Madonna di Campiglio. Dramma in montagna per una civitanovese di 25 anni che ieri attorno alle 12,30 è caduta uscendo di pista dopo un volo di 10 metri e atterrando sulla neve compatta. Un trauma violentissimo che l’ha lasciata priva di sensi. Ad accorgersi della ragazza un gruppo di altri sciatori. La giovane civitanovese stava trascorrendo un periodo di vacanza in Trentino con alcuni amici. Ieri la discesa sulla pista nera “Nube d’oro” nel comprensorio dello Spinale. La sciatrice ha perso il controllo degli sci e ha acquisito sempre maggiore velocità finendo fuori pista e facendo un volo di circa 10 metri, atterrando su una pista sottostante, sulla neve compatta come un muro. Un impatto violentissimo che l’ha lasciata priva di sensi. Sul posto dopo la chiamata di soccorso di altri sciatori sono arrivati l’elisoccorso e anche i carabinieri di Trento. I sanitari hanno praticato il massaggio cardiaco e rianimato la giovane che è poi stata trasferita in ospedale dove si trova ora in rianimazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X