Maceratese, la vittoria non arriva
A Monte Urano mancano anche i gol

PROMOZIONE - Finisce 0 a 0. Mister Nocera rinvia l'appuntamento con il primo successo in biancorosso, per ora solo due pareggi e una sconfitta. Civitanovese e Loreto allungano a +3
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese_Corridonia_FF-22-325x216

Mister Francesco Nocera

 

La Maceratese non riesce più a vincere. Di sicuro non era semplice la trasferta odierna nella tana del Monturano Campiglione, quinta in graduatoria ed una sola lunghezza dai biancorossi. Sta di fatto che la coppia Civitanovese e Loreto, seconda alle spalle dell’Atletico Ascoli, allunga a +3. Mister Nocera è quindi costretto a rimandare il primo successo sulla panchina maceratese (domenica all’Helvia Recina arriverà la Palmense) e si deve accontentare del misero bottino di due punti in tre partite. Il big match e scontro diretto della quinta giornata di ritorno in terra fermana non registra particolari emozioni, di sicuro è positivo l’esordio del portiere biancorosso Sebastiano Farroni, terzo numero uno diverso impiegato nelle ultime tre uscite.

Monte-Mace

Le due squadre al centro del campo

La cronaca. Subito problemi di formazione per mister Nocera, nel riscaldamento perde per infortunio l’under Massini (al suo posto gioca Bernacchini). L’avvio di gara è favorevole al Monturano Campiglione, che al 4′ spaventa la retroguardia biancorossa grazie all’inserimento di Mastrilli: bravo il giovane Farroni a non farsi sorprendere. Poco dopo la girata di testa di Petruzzelli si spegne sul fondo. La Maceratese si affaccia in avanti con le due incornate del rientrante Chornopyshchuk, la prima trova il colpo di reni di Isidori e la seconda esce alta sopra la traversa. Nel mezzo un altro pericoloso colpo di testa, ad opera di Zira: palla di un soffio sul fondo. Mister Nocera prova a mischiare le carte ad inizio ripresa, inserendo Telloni al posto di Brugiapaglia al centro della difesa e Castellano in avanti al posto di Gabaldi. La Maceratese fa fatica a costruire e non riesce ad arrivare alla conclusione, dall’altra parte anche il Monturano Campiglione si dimostra innocuo. I ritmi iniziano ad alzarsi nella seconda metà di frazione. Al 28′ break di Papa che si accentra ma calcia debolmente: la palla è facile preda di Isidori, che poi si ripete su Mariani. Un super Farroni invece tiene a galla la Maceratese, sul gran tiro di Moretti nel finale

Il tabellino:

MONTURANO CAMPIGLIONE: Isidori, Armellini, Viti, Cozzi (24′ s.t. Santarelli), Finucci, Cerquozzi, Mastrillo, Petruzzelli, Fabiani, Moretti, Zira. A disp.: Grifi, Morelli, M. Adami, Scoccia, Giuliani, Marziali, Santoni. All.: Viti.

MACERATESE: Farroni, Mariani, Ricciotti, Perfetti, Canavessio, Campana, Gabaldi (10′ s.t. Castellano), Bernacchini, Chornopyshchuk (20′ s.t. Papa), G. Adami, Brugiapaglia (4′ s.t. Telloni). A disp.: Simoncini, Brack, Calamita, Rapagnani, Ghannaoui, Postacchini. All.: Nocera.

TERNA ARBITRALE: Gorreja di Ancona (Aureli di San Benedetto dei Tronto – Bianchi di Pesaro)

NOTE: ammoniti: Campana, Postacchini, Viti, Santarelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X