Turismo, anno d’oro per Civitanova:
il 13% di presenze in più

I DATI - Decisa crescita rispetto al 2018, anche i periodi di bassa stagione hanno attirato persone. L'assessore Maika Gabellieri: «Siamo solo all'inizio e molto c'è ancora da fare, ma stiamo puntando molto sulla strategia turistica». Giovedì convegno dedicato agli operatori del settore
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

unnamed

Da sinistra: Giammarco Ferranti e Stefano Marchegiani di Marche bike life, Maika Gabellieri assessore al Turismo, Loredana Miconi del consorzio Noi Marche e Mauro Fumagalli di Marche bike life

 

di Laura Boccanera

In aumento arrivi e presenze. Il 2019 turistico a Civitanova porta il segno più. Andamento positivo e in rialzo per il flusso turistico in città che rispetto al 2018 registra un +13% sugli arrivi e un + 12% sulle presenze turistiche. I dati sono stati diffusi questa mattina durante la presentazione del convegno dedicato al turismo che si svolgerà giovedì prossimo alle 12 a Civitanova. Un’estate d’oro per Civitanova che anche durante i mesi di bassa stagione è riuscita ad attrarre movimento. Lo dicono i numeri diffusi dall’assessore Maika Gabellieri: 72.874 gli arrivi (di cui 55.386 negli alberghi e 17.488 nelle strutture extralberghiere) e 154.456 le presenze (96.770 per hotel e 57.686 per b&b). Una variazione rispetto al 2018 che pesa circa il 13%. I dati si riferiscono al periodo da gennaio ad ottobre del 2019 e non tengono conto quindi del periodo natalizio. «Siamo solo all’inizio e molto c’è ancora da fare – dice l’assessore Gabellieri -, ma stiamo puntando molto sulla strategia turistica, Civitanova da sola può fare poco, abbiamo collaborato con la Regione. Stiamo facendo molto sul cicloturismo anche per formare gli operatori e far passare il messaggio che servono servizi sempre più mirati». Decisa anche la destinazione della tassa di soggiorno: sarà indirizzata a progetti legati al web e alla promozione online. E su questo fronte il “brand” Civitanova non è posizionato male. L’osservatorio digitale sul turismo ha conferito al comune il primo premio fra i comuni del maceratese per il numero di pubblicazioni su Facebook e il secondo premio a livello provinciale per la pagina col maggior numero di fan. E per discutere dei numeri e dei progetti in fase di realizzazione Noi Marche, consorzio di comuni che si occupa di promozione del territorio ha organizzato presso la sala conferenze del Banco Marchigiano il convegno dal titolo Noi Marche Bike life. L’incontro è dedicato agli operatori turistici ed ha come obiettivo la presentazione di un nuovo progetto dedicato al cicloturismo. Presenti al convegno oltre all’assessore al Turismo del comune di Civitanova, Maika Gabellieri, le amministrazioni dei comuni promossi nel circuito Noi Marche e l’assessore al Turismo della Regione, Moreno Pieroni. Tra i temi che verranno sviluppati la promozione della guida turistica Noi Marche con itinerari su fede, chicche e musei, non solo scarpa, enogastronomia, vigne, piste ciclabili, terme e benessere, shopping e tempo libero e ovviamente la presentazione del progetto Noi Marche Bike Life, l’illustrazione del prodotto editoriale e multimediale Noi Marche Bike Life con relativa lista delle strutture ricettive che sono diventate Bike hotel e Bike Friendly; spiegazione degli itinerari cicloturistici. Ma di turismo e prospettive si parlerà anche la sera successiva, venerdì 24 al Cosmopolitan nell’incontro organizzato dal Pd regionale e dall’assemblea legislativa delle Marche con il presidente della Regione Luca Ceriscioli, il capogruppo Pd Francesco Micucci e con Raimondo Orsetti dirigente regionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X