Unimc accoglie cento Erasmus:
«In un piccolo borgo,
un universo di opportunità»

WELCOME DAY - Oltre 100 studenti stranieri, provenienti da Europa, Cina, Russia, Brasile e Usa, sono stati accolti questo pomeriggio al polo didattica Pantaleoni. Il rettore Francesco Adornato: «Paesi, lingue e culture a confronto. Siamo pronti a darvi il massimo»
- caricamento letture

 

welcomeday-unimc-7-650x433

Gli studenti Erasmus presenti in aula al polo didattico Pantaleoni

 

di Giacomo Gardini (foto di Fabio Falcioni)

«E’ incredibile come paesi lontani, lingue e culture diverse si ritrovino in un piccolo borgo medievale come il nostro. Qui, troverete un universo di opportunità, tra cibo, arte e cultura». Il rettore di Unimc Francesco Adornato spalanca le porte del suo ateneo a oltre 100 studenti provenienti da ogni parte del mondo.

welcomeday-unimc-5-325x217

Il rettore Francesco Adornato e la professoressa Benedetta Giovanola

«Quello in cui vi trovate è uno dei più antichi atenei d’Italia – prosegue Adornato -, ragione di vanto per ognuno di noi. Ospitarvi sarà un vero piacere». L’intervento del rettore ha dato alle presentazioni del Welcome Day, in programma oggi pomeriggio alle 16 nell’Aula blu del polo didattico Pantaleoni. Al fianco di Adornato, la delegata di ateneo per le relazioni internazionali, la professoressa Benedetta Giovanola. «State per intraprendere un’esperienza che cambierà radicalmente le vostre vite, il modo in cui percepite la realtà che vi circonda – commenta -. I ricordi legati al periodo speso qui a Macerata non vi abbandoneranno mai. Porterete con voi le immagini di una splendida comunità, i volti dei tanti, tantissimi colleghi che conoscerete».

welcomeday-unimc-2-325x217

I professori Fabrizio Marongiu Buonaiuti, Alessio Bartolacelli e Carmen Vitale

Il professor Fabrizio Marongiu Buonaiuti, del dipartimento di Giurisprudenza, e Alessio Bartolacelli hanno dato il benvenuto ai ragazzi presenti in aula, spronandoli a dare il massimo: «Non perdete il vostro tempo – esordisce Bartolacelli – il che non significa che non dobbiate assaporare le bellezze di Macerata, ma che questa non è una vacanza. L’Erasmus Plus Programme sarà di fondamentale importanza per la vostra futura vita lavorativa. Perciò, sfruttate ogni singola opportunità che vi sarà offerta». Ai saluti anche i professori Carmen Vitale, del dipartimento di Educazione, Beni culturali e Turismo, Roy Cerqueti, del dipartimento di Economia e Diritto, e Andrea Caliguri, professore di Diritto internazionale, che hanno sottolineato come questa sia «un’opportunità unica, per voi e per Macerata, di aprirsi al mondo e alla diversità. E’ da esperienze come questa che nascono gli uomini e le donne del domani». La docente di Anatomia artistica Teresa Marasca è quindi intervenuta per illustrare la collaborazione tra i programmi Erasmus e l’Accademia delle belle arti di Macerata: «Vorrei invitare tutti gli studenti a visitare Palazzo Galeotti. All’interno dei nostri spazi espositivi troverete un incredibile patrimonio pronto a stupirvi».

welcomeday-unimc-6-325x217

Alcuni degli studenti presenti al Welcome Day

Scambiare opinioni e idee, convalidare progetti comuni, mescolare le proprie passioni: questo è lo spirito del programma Erasmus. «L’offerta di Unimc nel settore è cresciuta di anno in anno, come ha sottolineato il rettore Adornato, a riprova della qualità del nostro ateneo». Dopo i saluti accademici, il via alla presentazione dell’offerta formativa rivolta agli oltre 100 studenti stranieri giunti in città. Quindi uno sguardo alla storia dell’ateneo, fondato nel 1290, alle sue strutture e ai suoi dipartimenti, per poi rivolgere particolare attenzione alle opportunità internazionali e ai patti bilaterali stipulati da Unimc con atenei extraeuropei. In chiusura, il punto sui corsi di lingua offerti dal Centro Linguistico di Ateneo, oltre alla proiezione di un video realizzato da David Kong, uno dei tanti studenti Erasmus che in passato hanno scelto la città di Macerata come destinazione del proprio viaggio di studio. E mentre scorrono le immagini di “A portrait of Macerata”, la professoressa Benedetta Giovanola ammette: «Innamorarsi di Macerata sarà facilissimo», augurando soltanto il meglio ai 100 studiosi che affolleranno le vie di Macerata nei prossimi mesi.

 

welcomeday-unimc-11-650x433

welcomeday-unimc-12-650x433

welcomeday-unimc-1-650x433

welcomeday-unimc-4-650x433

 

welcomeday-unimc-9-650x433

welcomeday-unimc-10-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X