facebook twitter rss

Calamita distribuisce le deleghe:
«Coinvolgeremo anche i non eletti»

APPIGNANO - Il sindaco ha nominato gli assessori. Vice Silvia Persichini. Il primo cittadino uscente Osvaldo Messi al bilancio. In squadra anche Stefano Montecchiarini e Federica Arcangeli
martedì 4 Giugno 2019 - Ore 13:45 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
64 Condivisioni

 

Il sindaco Mariano Calamita

 

Si è messo subito al lavoro il neo sindaco di Appignano Mariano Calamita e nel corso della prima settimana di mandato sono state assegnate le deleghe ai consiglieri e nominati gli assessori. Ecco allora la nuova squadra amministrativa, a partire dagli assessori: Silvia Persichini (vice sindaco) tematiche età evolutiva da 0 a 18 anni, sport, politiche giovanili; Osvaldo Messi, sindaco uscente, con delega al bilancio comunale e rapporti con Enti esterni; Stefano Montecchiarini con delega a turismo, artigianato e commercio; Federica Arcangeli cultura e scuola, biblioteca comunale. I consiglieri con delega sono invece Marta Giuliodori, con delega all’edilizia privata e urbanistica, Alessio Gianfelici con delega ai lavori pubblici, patrimonio, viabilità e patto dei sindaci, Danilo Monticelli con delega alle politiche sociali, rapporto fondazione Falconi, rapporti con le imprese (industria), Rolando Vitali con delega ad ambiente, rifiuti, territorio, agricoltura. Il sindaco Calamita, che ha tenuto per sé la gestione del personale, la sicurezza e la protezione civile, ha tenuto a precisare che resta coeso il gruppo della lista “Costruiamo Insieme” e che anche i non eletti saranno coinvolti all’interno di commissioni comunali a supporto della Giunta Comunale. Cosi alle Commissioni che verranno nominate in futuro porteranno il loro contributo Roberta Andreucci, Tiziana Tosoroni, Mirko Mazzieri e Anna Vallati che sono i componenti di lista che non sono entrati in consiglio comunale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X