Chiede l’elemosina al supermercato
ma ha il permesso di soggiorno scaduto:
espulso 34enne

MACERATA - Proseguono i servizi antimolestie in città, un nigeriano controllato dalla polizia davanti al market in via dei Velini e accompagnato all'ufficio immigrazione
- caricamento letture

 

polizia-oasi-macerata-2-325x168

(foto d’archivio)

 

Controlli anti molestie davanti ai supermercati in città, un 34enne nigeriano trovato con il permesso di soggiorno scaduto ed espulso dall’Italia. Prosegue l’attività della polizia, ieri pomeriggio gli agenti hanno individuato l’uomo mentre chiedeva l’elemosina vicino al deposito dei carrelli di un market in via Dei Velini. Dai controlli effettuati l’uomo è risultato sprovvisto di permesso di soggiorno, scaduto lo scorso anno, e destinatario di un provvedimento di rifiuto di rinnovo del documento. Per questo motivo l’uomo è stato accompagnato all’ufficio immigrazione ed espulso dal territorio nazionale. Sempre ieri l’ufficio immigrazione, in mancanza dei requisiti previsti dalla normativa vigente, ha notificato un provvedimento di diniego della protezione internazionale ad un cittadino nigeriano di 23 anni che ne aveva fatto richiesta. Nel corso dei servizi svolti nella giornata di ieri sono state identificate 233 persone e controllati 199 veicoli. La Polizia Stradale ha elevato 38 verbali per violazioni al codice della strada.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X