Scopre baby ladro, presa a pugni

SARNANO - Un 17enne stava rubando in un supermercato quando la titolare si è accorta di quello che stava accadendo. Il giovane per fuggire ha colpito la donna. I carabinieri hanno individuato e denunciato il minorenne
- caricamento letture

carabinieri-archivio-cc-arkiv-79

 

Ruba al supermercato, scoperto prende a pugni la titolare. Denunciato un 17enne. E’ successo a Sarnano alle 11,30 di questa mattina. E’ nel piccolo comune dell’entroterra maceratese che un giovane marocchino è entrato in un supermercato, l’Hidra. Poi, stando alla ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Tolentino che si sono occupati delle indagini, il giovane ha girato per il locale e dagli scaffali ha preso prodotti alimentari che ha nascosto per non pagarli. In tutto la merce ha un valore di circa 50 euro. Il 17enne è stato però scoperto dalla proprietaria del locale che ha cercato di bloccarlo e il giovane, per riuscire ad allontanarsi ha colpito la titolare con un pugno al mento. A quel punto il giovane si è allontanato ma la proprietaria gli è corsa dietro ed è riuscita a raggiungerlo. Il giovane ha colpito nuovamente la donna, pare con vari pugni, per riuscire ad allontanarsi. Immediato l’intervento dei carabinieri di Sarnano che hanno individuato il baby rapinatore e lo hanno denunciato. Dovrà rispondere di rapina impropria, minacce, lesioni personali. La donna è stata invece portata all’ospedale di Amandola per le cure del caso. In giornata è stata dimessa, per lei nulla di grave: ha riportato una prognosi di 15 giorni.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X