Le canzoni degli Abba
fanno impazzire Disco-Sferisterio (Foto)

MAMMA MIA - Il musical oggi in replica ha fatto ballare l'arena maceratese riscuotendo grande successo soprattutto tra il pubblico femminile. Quasi tre ore di disco music anni '70 hanno affiancato le performance canore dei protagonisti riportando l'atmosfera di spensierata allegria della saturday night fever
- caricamento letture
mamma-mia-andrea-del-brutto-8-650x433

La scena iniziale del musical Mamma Mia!

 

mamma-mia-andrea-del-brutto-12-650x434

Le tre protagoniste del musical

 

di Marco Ribechi

(foto di Andrea Del Brutto e Andrea Petinari)

Le canzoni più famose degli Abba trasformano lo Sferisterio di Macerata in una enorme discoteca con tanto di luci stroboscopiche e paillettes. Effetto Mamma Mia!, il musical che ha fatto letteralmente impazzire la platea dell’arena. A conclusione dello spettacolo tutti a ballare freneticamente sugli spalti in preda ad una Saturday night fever di travoltiana memoria. Il successo era già annunciato visto che il tutto esaurito registrato al botteghino aveva spinto per raddoppiare le serate, stasera si replica. Quasi tre ore di puro intrattenimento giocate tra scene coloratissime, battuttine ad effetto e soprattutto le musiche della band scandinava che negli anni ’70 ha venduto oltre 300 milioni di dischi in tutto il mondo. Una miscela di sicuro effetto per uno spettacolo dal gusto tutto rosa. Le performance canore delle tre protagoniste Sabrina Marciano, Laura di Mauro e ELisabetta Tulli è affiancata dai tre “belli” della serata, molto apprezzati dal pubblico femminile: Paolo Conticini, Luca Ward e Sergio Muniz. Con loro la coppia di giovanissimi Eleonora Facchini e Jacopo Sarno nei panni dei futuri sposi attorno a cui ruotano tutte le vicende della trama.

mamma-mia-andrea-del-brutto-7-650x433

Il matrimonio nell’isola greca

L’isola greca è raffigurata con una scenografia che richiama la più classica delle locande elleniche che, con un meccanismo rotante si apre e si chiude per rappresentare le scene esterne e interne, dando così movimento al palco. Stile anni ’70 anche le coreografie del corpo di ballo che di volta in volta entrano in scena seguendo i classici del gusto del tempo, ora imbracciando remi e vestiti da marinai, ora da sub con tanto di maschera e pinne oppure con abiti coloratissimi come richiedeva la moda lanciata da Bee Gees e John Travolta. La conclusione frizzante non poteva far mancare zeppe e paillettes riportando in auge lo spirito della disco music, quando si ballava puntando il dito al cielo e brillando come bicchieri di cristallo. Le canzoni degli Abba, eseguite rigorosamente dal vivo, sembrano non passare mai di moda nonostante i quasi 50 anni di storia: riescono ancora a trasmettere tutta la loro leggerezza e frivolezza in una atmosfera che sembra dire “Just dance” e non pensare ad altro. Mamma Mia, Waterloo, Dancing Queen sono stati i tre classici ripetuti ben tre volte dopo lo show per scaricare tutta l’energia degli spettatori non paghi di due ore di musical. Prorompenti e mai stanchi gli attori non si sono risparmiati e hanno concesso i bis richiesti salutando a mezzanotte inoltrata il pubblico ormai stremato.

mamma-mia-andrea-del-brutto-9-650x433

Il sindaco Romano Carancini e l’assessore alla cultura Stefania Monteverde con rispettivi consorti rapiti dalla disco music

musical-mamma-mia-sferisterio-2017-foto-ap-1-650x434

musical-mamma-mia-sferisterio-2017-foto-ap-2-650x434

musical-mamma-mia-sferisterio-2017-foto-ap-3-650x434

musical-mamma-mia-sferisterio-2017-foto-ap-8-650x434

mamma-mia-andrea-del-brutto-11-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-10-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-5-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-6-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-14-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-4-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-3-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-13-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-2-650x433

mamma-mia-andrea-del-brutto-1-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =