Le terme rinascono a Sarnano:
“Il simbolo della ricostruzione”
(FOTO/VIDEO)

SISMA - Grande soddisfazione del sindaco Ceregioli che ha inaugurato questa mattina la nuova sede dell'impianto alla presenza delle autorità regionali: "Così si potrà ripartire dal turismo". L'elogio del presidente della Regione Ceriscioli: "La volontà dei marchigiani fa la differenza". Il commissario straordinario Errani: "Ci vuole fiducia"
- caricamento letture
L'inaugurazione della nuova sede delle Terme San Giacomo di Sarnano

TermeSanGiacomo_01-650x434

Il taglio del nastro

 

Sarnano-Terme-1

Il presidente Luca Ceriscioli con Milena Sebastiani e Patrizia Canzonetta

di Nunzia Eleuteri

Una grande e significativa partecipazione questa mattina a Sarnano per l’inaugurazione della nuova sede delle Terme San Giacomo, definitivamente delocalizzata a causa del sisma. Hanno partecipato il commissario straordinario per la ricostruzione, Vasco Errani, il presidente della regione Marche, Luca Ceriscioli, il direttore dell’ufficio speciale per la ricostruzione, Cesare Spuri, e molte autorità del territorio.

“Sarnano è un po’ il simbolo della ricostruzione relativamente al settore scuole e attività produttive – ha esordito il sindaco Franco Ceregioli – Con le scuole stiamo procedendo a passo spedito per la prossima prima inaugurazione del 15 settembre ma oggi siamo qui, intanto, a festeggiare un grande risultato per la nostra città: la nuova sede delle Terme San Giacomo, terme che rappresentano una struttura simbolo fondamentale per il turismo. Supportati dagli uffici a tutti i livelli – ha precisato Ceregioli – siamo riusciti a raggiungere questo traguardo così importante per Sarnano e per tutto il territorio affinché si possa ripartire dal turismo. C’è tanta gente che ha voglia di venire qui, tanti gli stranieri che già ieri hanno partecipato a Castrum Sarnani. Continuiamo a lavorare instancabilmente perché amiamo la nostra terra e ce la metteremo tutta per ripartire”.

Sarnano-Terme-10

Un momento dell’inaugurazione

Una volontà rimarcata anche da Franco Pesci, presidente delle Terme San Giacomo:”Volevamo con tutto il cuore far ripartire questa struttura. Sono passati 9 mesi, è vero, ma ce l’abbiamo fatta. Una serie di azioni a sostegno delle attività produttive hanno permesso il raggiungimento di questo obiettivo primario per Sarnano e i Sibillini. Oggi abbiamo la testimonianza concreta che con le norme giuste si possono ottenere risultati.
Devo, ma soprattutto voglio, ringraziare l’ufficio ricostruzione nelle persone qui presenti che tanto si sono prodigate per questa realtà. E voglio rivolgere il più grande ringraziamento all’amministrazione comunale e al sindaco per essere stati sempre a disposizione, dalle piccole alle grandi cose. Non un ringraziamento formale ma vero e profondo, come presidente delle terme e come cittadino di questo territorio – Franco Pesci ha concluso poi il suo appassionato intervento con un appello – Abbiamo nuovissime apparecchiature di moderna generazione, personale medico, operatori termali, fisioterapisti, acque minerali grazie ai nostri acquedotti sistemati proprio per la riapertura ed è pienamente attivo e rinnovato anche il centro benessere. Aspettiamo i turisti e aspettiamo gli abitanti del territorio per poter offrire i migliori servizi di cure termali ma anche benessere e relax”.

 

 

Sarnano-Terme-2

Il sindaco di Sarnano Franco Ceregioli con Vasco Errani e Giuseppe Pezzanesi

È stato poi il presidente della regione Marche, Luca Ceriscioli a tornare sull’importante traguardo raggiunto sottolineando che è “la grande forza di volontà dei marchigiani ciò che fa la differenza. Oggi possiamo davvero essere orgogliosi di questo risultato – ha concluso – Un grande lavoro costante per fare il bene della nostra regione”.E sulla buona volontà degli abitanti della nostra regione, Vasco Errani è intervenuto fermamente:”Ci vuole fiducia. Il vero motore è la solidarietà e la voglia di crederci. Certo che vanno segnalate le difficoltà ma dobbiamo evitare di credere che le cose siano semplici quando sono realmente complesse. Ricostruire si può nella misura in cui funzioni questo motore. Non siamo propaganda. Noi siamo ciò che riusciamo a fare. Grazie per la collaborazione e per questa voglia di crederci che è oggi un messaggio per tutti”

Il taglio del nastro e la visita alla innovativa e attrezzata sede delle Terme San Giacomo, hanno segnato così un nuovo inizio per Sarnano che rafforza il grande e complesso percorso della ricostruzione.

 

Sarnano-Terme-3

Il senatore Remigio Ceroni e la vice presidente del consiglio regionale delle Marche Marzia Malaigia

Sarnano-Terme-4
Sarnano-Terme-5

Il sindaco di Sarnano, Franco Ceregioli, con Luca Ceriscioli, Vasco Errani e Francesco Comi

 

Sarnano-Terme-6
Sarnano-Terme-7
Sarnano-Terme-8

Stefano Censori, vice sindaco di Sarnano con Franco Ceregioli

 

Sarnano-Terme-9

Il saluto del sindaco Ceregioli

Sarnano-Terme-11
Sarnano-Terme-12
Sarnano-Terme-13
Sarnano-Terme-14
Sarnano-Terme-15
Sarnano-Terme-16
Sarnano-Terme-17
Sarnano-Terme-18
Sarnano-Terme-19
Sarnano-Terme-20
Sarnano-Terme-21


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X