La Maceratese vola a Viareggio,
primo posto nel girone:
sfida decisiva contro la Juve

CALCIO - I biancorossi battono 2-0 il Dukla Praga con i gol di Jong Chang su rigore e Carnevali. A pari punti con i campioni in carica bianconeri, ma con il vantaggio di una rete segnata in più, i ragazzi di Turchetti sperano di ottenere lo storico passaggio del turno nel match in programma sabato alle 15
- caricamento letture
IMG_9657-650x433

La festa dei giovani biancorossi a fine partita

 

IMG_9034-400x267
(foto www.matteomoriconi.com)

La Maceratese Under 19 vicina al passaggio alla fase ad eliminazione diretta della Viareggio Cup. I biancorossi allenati da mister Turchetti vincono il secondo match del girone eliminatorio del torneo giovanile per club più prestigioso del mondo. La Rata batte 2-0 il Dukla Praga allo stadio Benelli di Lido di Camaiore e passa al primo posto del girone A a pari punti con la Juventus (4) e con un gol in più nella differenza reti. Sabato alle 15 sfida decisiva proprio con i bianconeri campioni in carica per i maceratesi che sperano nel passaggio del turno, che sulla carta si pensava fosse una missione quasi impossibile. Saranno ammesse alla fase successiva le cinque squadre prime classificate di ciascun girone e le migliori tre seconde arrivate di ciascun gruppo (formato da 5 gironi), per un totale complessivo di 16 squadre. Aldilà delle speranze, resta comunque l’impresa. Una Maceratese baby che, all’esordio assoluto alla “Coppa Carnevale” si è tolta lo sfizio di affossare il Dukla che aveva ceduto soltanto nel finale, lunedì scorso, agli juventini.

IMG_9569-400x267

«Non abbiamo sbagliato nulla – sottolinea Turchetti nel post gara – in un confronto contro un’avversaria che dista da noi anni luce sotto ogni punto di vista. Eppure, giocando accorti e di rimessa, dopo un buon primo tempo, siamo riusciti a passare in vantaggio nella ripresa con un calcio di rigore procurato e trasformato dal coreano Jong, per poi raddoppiare con un pregevole lob di Carnevali che ho fatto entrare al posto di Nicola dopo che lo stesso secondo marcatore aveva giocato per intero il match d’esordio». «Per la verità – ribadisce Turchetti – abbiamo avuto altre opportunità di arrotondare il punteggio, ma il 2-0 ci ripaga dello sforzo profuso che vi assicuro, è stato elevatissimo. Speriamo di non pagare dazio nella giornata conclusiva. Per ora ci godiamo il momento di grande soddisfazione di un gruppo che ha meritato profondamente quanto di buono fatto in questa prestigiosa competizione. Abbiamo anche tratto linfa vitale dall’innesto di quattro ragazzi coreani che ho allenato da circa un mese ed il cui transfer è arrivato proprio a ridosso del match di oggi. Anche se lo zoccolo duro della squadra resta quello del capoluogo».

 

IMG_9561-650x433
IMG_9632-650x433
IMG_9124-650x433
IMG_9636-650x433
IMG_9321-650x433
IMG_9513-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X