Lega Pro, fidejussioni sotto la lente
Gravina: “C’è un’indagine sul Pisa”

LEGA PRO - Il presidente: "Abbiamo provveduto ad avviare accertamenti per la tutela di tutti e adesso siamo in attesa di risposte". La società toscana può rischiare una forte penalizzazione se venissero riscontrati illeciti e la Maceratese potrebbe trovarsi con un avversario in meno nella lotta play off
- caricamento letture
Il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina

Il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina

 

di Andrea Busiello

C’è un’indagine in corso della Procura federale. La Lega ha provveduto ad avviare accertamenti per la tutela di tutti e adesso siamo in attesa di risposte“. E’ il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina a parlare, sollecitato sulla questione Pisa. La società toscana, è al centro di una verifica della Procura federale, relativamente a una fidejussione emessa in estate per poter garantirsi l’iscrizione al campionato. “I dirigenti del Pisa sono tranquilli – commenta Gravina – Il mio unico scopo è quello di tutelare gli interessi della Lega. La situazione non è molto chiara, attendiamo una risposta dalla Procura Federale”.

Classifica Lega Pro

La classifica del campionato di Lega Pro, girone B

Tra gli scenari che potrebbero aprirsi nel caso dovessero essere accertate irregolarità c’è quella, per la formazione allenata dall’ex campione del mondo Rino Gattuso, di una forte penalizzazione e a guardare con molta attenzione gli sviluppi della situazione c’è logicamente anche la Maceratese. Infatti la classifica del girone B del campionato di Lega Pro vede il Pisa secondo a quota 44 e la formazione biancorossa terza a quota 41. Un’eventuale forte penalizzazione del Pisa porterebbe ad una rivoluzione in classifica con i ragazzi allenati da Bucchi al secondo posto e quasi certi dell’ingresso nei play off. La palla ora è nelle mani della Procura che stabilirà se il Pisa ha commesso o meno delle irregolarità per l’iscrizione al campionato.

La classifica della Maceratese potrebbe cambiare

La classifica della Maceratese potrebbe cambiare



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X