Sanità, l’opposizione con Carancini
“Ospedale stretto tra due morse,
non funzionano neanche gli ascensori”

MACERATA - Anna Menghi ha compattato le forze per una battaglia a sostegno della struttura sanitaria: "Il sindaco ha preso una posizione dura, noi lo appoggiamo ma deve agire subito"
- caricamento letture
Messi_Menghi_Oriana Piccioni_Foto LB (1)

Carla Messi, capogruppo Movimento 5 stelle, Anna Menghi e Oriana Piccioni, fuori consiglio ma tra i candidati alle comunali con la Lega Nord

Messi_Menghi_Foto LB (4)

Carla Messi e Anna Menghi

di Marco Ribechi

Le forze di opposizione si schierano con il sindaco Romano Carancini nella battaglia per il potenziamento dell’ospedale di Macerata ma esigono un’azione immediata. E’ stata Anna Menghi, capogruppo dell’omonima lista civica, a raggrupparle per discutere di sanità. Hanno risposto con la loro presenza Carla Messi, capogruppo Movimento 5 stelle, Francesco Luciani di Idea Macerata, vice-presidente del consiglio, e Oriana Piccioni, candidata della Lega Nord alle ultime elezioni. «Il sindaco ha preso una posizione molto dura sulla situazione dell’ospedale (leggi l’articolo), invitando i gruppi dell’opposizione all’unità – dice Anna Menghi – Noi abbiamo risposto al suo appello perché crediamo che le vicende della sanità debbano essere affrontate in maniera compatta. Macerata si trova stretta tra due morse: pochi giorni fa l’assessore regionale Fabrizio Cesetti ha dichiarato a Fermo che l’ospedale di Campofilone si farà e quasi allo stesso tempo Gianni Genga, da poco eletto nuovo direttore dell’Inrca (leggi l’articolo), ha affermato che il progetto per l’ospedale di rete di Osimo all’Aspio di Camerano sarà ripreso.

Luciani (1)

Francesco Luciani di Idea Macerata, vice-presidente del consiglio

Noi invece facciamo fatica a sistemare il pronto soccorso, addirittura a riparare gli ascensori. Siamo messi molto male». Dello stesso parere Carla Messi: «Dobbiamo muoverci entro fine mese visto che all’inizio di agosto i funzionari regionali andranno in ferie. Ora tutte le commissioni si sono riunite quindi dobbiamo intervenire con un’opposizione vera che faccia valere i nostri diritti. L’input però deve arrivare dal Comune, soprattutto ora che il presidente della Regione è dell’asse Pd esattamente come il nostro sindaco».

(Foto di Lucrezia Benfatto)

 

Menghi_Foto LB

Anna Menghi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X