Muccia-Montecosaro, braccio di ferro
per la Promozione
La Cluentina è salva

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - A 180' dalla fine del campionato un punto divide le prime della classe. Vittorie pesanti per Cingolana e Porto Potenza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione del Muccia

La formazione del Muccia

di Sara Santacchi

Hanno deciso di tenere tutti col fiato sospeso fino agli ultimi 180′ del torneo Muccia e Montecosaro, rispettivamente prima e seconda che non intendono interrompere il duello a distanza di un punto. Così i primi vincono e convincono conro la Monteluponese per 2-1 in una gara emozionantissima. Sotto di una rete si scatenano Dikedzic e Carradori siglando pareggio e sorpasso. Sul finale c’è anche l’occasionissima di Sciapichetti, ma i tre punti sono già intascati. Se il Muccia non molla la squadra di Giannandrea fa altrettanto e passa di misura in casa contro l’Amatori Corridonia grazie al gol del solito D’Angelo sul finale di primo tempo. Importantissima vittoria quella del Casette Verdini che in pieno recupero firma con Baiocco il gol partita contro il Telusiano. Risultato che penalizza doppiamente quest’ultimo in virtù del 3-2 della Nuova Sangiorgese sull’Appignanese brava a mettere in difficoltà i padroni di casa portandosi avanti con Ricci e recuperando lo svantaggio con Fammilume, ma Iuvalè nella ripresa sigilla il 3-2. In chiave salvezza chi può sorridere è la Cingolana Apiro che si aggiudica all’inglese lo scontro diretto con la Moglianese che resta in inferiorità numerica dopo appena 10′. Sblocca Bingunia su rigore, raddoppia Faris all’inizio della ripresa e i giochi sono fatti. Vince anche il Porto Potenza sul già retrocesso Camerino che onora comunque il suo impegno non rendendo le cose semplici agli avversari. Di Modica porta in vantaggio i suoi, ma poi i portopotentini con Marcantoni e Di Sirio effettuano il sorpasso firmando le reti della vittoria in rimonta. Vince anche il Fiuminata sulla Cluentina per 1-0 in una stagione sottotono rispetto alle aspettative sulla compagine del presidente Stella, costruita per un campionato di vertice. Anche la Cluentina può gioire per la salvezza grazie alla sconfitta della Monteluponese, ormai a -7. E’ 0-0 tra Monturano Campiglione e Montemilone Pollenza che dimostra definitivamente di aver mollato la presa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X