L’edicola della stazione riapre dopo due anni

MACERATA - L'attività chiusa nel 2013 verrà inaugurata sabato prossimo. Il titolare Fabrizio Compagnucci: "Saremo anche biglietteria, ricevitoria e offriremo servizi come il pagamento delle bollette, spedizioni o trasferimento denaro"
- caricamento letture
edicola stazione

I locali dove sarà riaperta l’edicola della stazione

Riapre l’edicola della stazione di Macerata. Il punto chiuso a settembre 2013 a causa dell’affitto elevato imposto ai gestori da Ferrovie dello Stato (leggi l’articolo) tornerà a funzionare ufficialmente da sabato prossimo 21 marzo. Un servizio per troppo tempo mancato alla stazione di Macerata sfornita di quotidiani ed articoli utili agli utenti dei treni o ai semplici clienti di passaggio che tornerà nei gli storici locali. La rivendita di giornali, infatti è stata la prima ad aprire negli anni ’60 nel capoluogo, è anche un pezzo di storia maceratese e per anni ha occupato i locali adiacenti biglietteria e sala d’attesa al piano terra del fabbricato che dal lontano 1886 ospita la stazione. Più difficile stabilire quando nello stesso ambiente sorse l’edicola ma probabilmente intorno agli anni ’60.
«Saremo sempre aperti, anche nei festivi – dice Fabrizio Compagnucci, titolare della nuova attività – ripristinando così la tradizione maceratese del giornale alla stazione la domenica mattina. Oltre all’editoria intendiamo offrire altri servizi ai clienti: biglietteria autobus, treno e pullman, ricevitoria giocate, pagamenti bollette e servizi, spedizioni correre espresso, trasferimento denaro, attivazioni sim, copie stampe e fax».

(Cla.ri.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X