Ufficiale giudiziario
nella sede della Civitanovese
Spunta un nuovo creditore

CIVITANOVA - Questa mattina si è presentato negli uffici di via Martiri di Belfiore, ma non ha potuto pignorare nulla. Si tratta di un debito sul mancato pagamento di cartelloni pubblicitari. Domani sarà in città il presidente Luciano Patitucci
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
I tifosi della Civitanovese

I tifosi della Civitanovese

di Gianluca Ginella

Blitz dell’ufficiale giudiziario alla sede della Civitanovese: spunta un altro creditore. Per un errore (l’ufficiale si è presentato negli uffici dove c’è la sede operativa del club) non è stato pignorato nulla. Intanto domani sarà in città il presidente dei rossoblu, Luciano Patitucci, che incontrerà la squadra e i tifosi.

Un nuovo guaio all’orizzonte per la Civitanovese a sottolineare un inizio d’anno nero (considerando anche i risultati sportivi) per la società. Questa mattina negli uffici di via Martiri di Belfiore si è presentato l’ufficiale giudiziario pronto a fare un pignoramento per 3mila euro. Ma alla fine non c’è stato nessun sequestro di beni perché, hanno fatto notare gli impiegati, quella è la sede operativa del club che fa capo a Patitucci e lì non era possibile pignorare nulla. Il creditore chiede il pagamento di 3mila euro relativi a mancati pagamenti per gli spot fatti con i cartelloni pubblicitari e relativi allo scorso anno. Fonti vicine alla società parlano di altri creditori che a breve potrebbero comparire sulla scena chiedendo di essere saldati e il timore del fallimento del club serpeggia tra i tifosi che non si spiegano cosa stia accadendo. Domenica era stato pignorato l’incassato della partita giocata dalla Civitanovese con il Chieti (leggi l’articolo). In quel caso i creditori (nel complesso chiedono circa 60mila euro) erano la Perini srlf, assistita dall’avvocato Sandro Moroni, per mancati pagamenti per la fornitura di materiale tecnico (tute, magliette, borsoni), e la Eurobus, assistita dall’avvocato Pietro Siciliano, per il noleggio dei pullman. Allo stadio l’incasso pignorato è stato di circa 3mila euro.

Il presidente della Civitanovese Luciano Patitucci

Il presidente della Civitanovese Luciano Patitucci

Un periodo decisamente nero per la Civitanovese, anche per via dei risultati sul campo della squadra che a inizio stagione sembrava destinata ad un campionato brillante e ricco di successi. Intanto domani arriverà a Civitanova Patitucci. In programma il numero uno della società rossoblu ha incontri con i suoi collaboratori, con lo staff tecnico, i giocatori e i tifosi. Incontri nel corso dei quali Patitucci potrebbe cercare di fare un po’ di chiarezza su quanto sta accadendo anche per tranquillizzare la piazza preoccupata dalle improvvise nubi apparse già domenica con il pignoramento dell’incasso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X