“Mi chiamo Rita, sono del servizio rifiuti”, poi truffa e deruba due anziani

CIVITANOVA - E' successo in via Dalmazia. La coppia per lo choc ha ricordato con fatica come si sono svolti i fatti. Presa la pensione e oggetti d'oro
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

Si introducono in casa di una coppia di anziani e li derubano di pensione e gioielli. Truffa ai danni di una famiglia residente in corso Dalmazia. Ieri mattina una donna di bella presenza, giovane e italiana si è presentata a casa dei due anziani e ha detto che c’era un problema con la raccolta differenziata. La truffatrice è riuscita a conquistare la fiducia dei due nonnini e si è presentata con il nome di Rita affermando che a causa dell’assenza dei netturbini che per un disguido non sono passati la raccolta differenziata non è era stata effettuata. Entra in casa, con l’aiuto di un complice, ha ripulito l’appartamento della pensione, di qualche risparmio e oggetto d’oro ed è scappata. Per lo choc la coppia ha ricordato con fatica come si sono svolti i fatti tanto era i loro dispiacere.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1