Spaccio di cocaina, arrestato un 32enne

PORTO RECANATI - L'albanese Kristo Canca è finito in manette: gli sono stati trovati oltre 60 grammi di polvere bianca
- caricamento letture
Sequestro droga finanza (1)

La droga sequestrata dalla Finanza

Cerca di eludere un controllo della Guardia di finanza, spuntano 30 grammi di cocaina. E’ stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio Kristo Canca, 32enne albanese residente a Porto Recanti. L’uomo è stato sorpreso dalla pattuglia della Finanza di Porto Recanati mentre era alla guida della sua auto. Un controllo più approfondito con perquisizione a casa ha poi permesso il rinvenimento di altri 32 grammi di stupefacente, di un bilancino di precisione, 3 telefoni cellulari e relative schede sim e 4.340 euro in contanti. L’operazione è scattata l’altra sera quando un mezzo delle Fiamme gialle di Porto Recanati era intento in una serie di controlli a mezzi e persone nella zona centrale della città. L’albanese, accortosi della presenza dei militari ha tentato di eludere il controllo fermandosi ai lati della carreggiata prima del posto di blocco. Ma gli uomini della Finanza hanno ritenuto quel comportamento sospetto e hanno controllato il mezzo. Il 32enne era in possesso di 30 grammi di cocaina, suddivisa in più involucri pronti per essere smerciati. A quel punto la pattuglia ha esteso la perquisizione anche nell’abitazione dell’albanese dove sono spuntati altri 37 grammi di cocaina. E’ stato tratto in arresto e condotto presso il carcere di Camerino.

(l. b.)

Sequestro droga finanza (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X