Fascino e tradizione,
riapre il “Maretto”

CIVITANOVA - Inaugurato nel pomeriggio lo storico locale sotto le logge di palazzo Sforza. Il sindaco Corvatta: "Uno dei simboli dell'immobilismo è stato abbattuto"

- caricamento letture

 

(In alto la galleria fotografica di Lucrezia Benfatto)

 

Inaugurazione Caffè Maretto Civitanova (12)

Proprietari e invitati posano nella foto dell’inaugurazione, con all’estrema destra il sindaco Corvatta in fascia tricolore ed il presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna

Continuità fra passato e futuro al taglio del nastro del caffè Maretto: lo storico locale che si trova sotto le logge di Palazzo Sforza è stato inaugurato oggi pomeriggio alla presenza di numerosi cittadini (tanti intervenuti per il gustoso buffet) e amministratori e consiglieri comunali. L’antico Caffè Maretto rappresenta un pezzo di storia di Civitanova e a segnare questo passaggio della memoria una sorpresa, la signora Teresa Parapetti, moglie di Ciriaco Parmigiani, figli di Maretto, ultimo proprietario del locale fondato dal nonno e chiuso nel 1975, prima della riapertura nel 2001 da parte di Luca Sabbioni e Natasha Stefanenko. “Ci siamo buttati in questa avventura con anima e corpo – ha detto Antonella Leonardi, della famiglia Leonardi, titolari dell’omonima pasticceria di Montegranaro che si è aggiudicata l’asta per la gestione – offriremo qualità e cortesia tutti i giorni, saremo sempre aperti, dalla colazione al dopocena. Soddisfazione anche da parte dell’amministrazione (tra i presenti oltre al sindaco Tommaso Corvatta, il presidente del consiglio Ivo Costamagna e l’assessore Cristiana Cecchetti) “Finalmente è fatta – ha detto Corvatta – uno dei simboli dell’immobilismo è stato abbattuto e anche il caffè Maretto torna in vita”.

(l.b.)

Inaugurazione Caffè Maretto Civitanova (22)

Inaugurazione Caffè Maretto Civitanova (20)

Inaugurazione Caffè Maretto Civitanova (25)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X