Leonardo Sinisgalli, “Due poeti ai giardini”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Leonardo Sinisgalli

Leonardo Sinisgalli

 

 

Bolsi nella ghiaietta sotto gli olmi
ammirano le foglie
ancora verdi, trasparenti
a fine ottobre.
Non c’erano venuti mai
insieme tanti anni.

Sono qui tutte le mattine alle undici 
per consiglio dei medici.
Girano a passi piccoli, 
il luogo non è immenso,
lo percorrono in un’ora 

sempre nello stesso senso. 
Quando stanno meglio
possono camminare spediti 
fanno una visita 
al Museo di Storia Naturale. 
Guardano i mammut, i cristalli,
gli scheletri dei pesci e degli uccelli: 
teste grandi come teatri, ossa 
sottili come aghi. Siedono 
sulla panchina davanti al lago.

 

 

L. Sinisgalli, da Il passero e il lebbroso, Mondadori, 1970



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X