Helvia Recina e Muccia hurrà
L’Urbisalviense sprofonda in Terza

SPAREGGI PLAY OFF E PLAY OUT - In Promozione eliminate Potenza Picena e Montesangiusto. La Monteluponese salva all'ultimo respiro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione del Cska Corridonia al completo

La formazione del Cska Corridonia al completo

di Sara Santacchi

Sotto la pioggia incessante che non ha abbandonato un attimo il fine settimana, si sono decretati i primi verdetti decisivi in tanti campi da calcio, dalla Promozione alla Terza categoria.  E se per alcune squadre c’è stato un motivo in più per festeggiare tra sabato e domenica, per altre è stato il momento della verità, della presa di coscienza e di fare i conti con una realtà che in alcuni casi significa anche retrocessione.

In particolare, in Promozione si sono giocate le due semifinali paly off: Monticelli-Potenza Picena e Montesangiusto-Porto Sant’Elpidio che hanno decretato l’esclusione dagli spareggi per il salto di categoria di entrambe le maceratesi. Nel primo caso, al Del Duca di Ascoli, i potentini sono stati travolti dalla squadra di Ascoli per 4-0, mentre nel secondo caso è stato Mozzorecchia al 43′ a decidere le sorti dell’incontro, quindi l’esclusione della squadra allenata dal mister Di Clemente, ripescata a inizio stagione. In Prima categoria l’Helvia Recina ha avuto la meglio sul Monteurano calcio vincendo 2-1 e facendo così un bel passo avanti verso la Promozione. Sotto di una rete la squadra presa per mano da Agnetti ha ribaltato il risultato conquistando la meritata finale.

Gentin Agushi della Monteluponese

Gentin Agushi della Monteluponese

In Seconda categoria è il Muccia ad accedere alla fase regionale dei play off domando l’Elfa Tolentino, davanti al proprio pubblico, con un gol per tempo (2-1 il finale). Non solo play off, ma anche spareggi per la permanenza o retrocessione. La Monteluponese firma l’impresa contro la Grottese riuscendo a rimanere in Prima dopo una stagione un po’ travagliata. Con un solo risultato a favore, la vittoria, Aguschi e Lobascio affondano la squadra di Grottazzolina iniziando i festeggiamenti. Nei play out di Seconda categoria, girone F, raggiunge la già retrocessa Juventus Club anche l’Urbisalviense che termina 0-0 la partita con la Sefrense. Ciò permette a quest’ultima, col fattore campo a favore vista la migliore posizione in classifica al termine del campionato, di rimanere in Seconda. Tanti i rimpianti per l’Urbisalviense tra i quali quello d’aver sbagliato il rigore ai supplementari, che gli avrebbe permesso di evitare lo sprofondo. Non è così, invece, e la Sefrense col pareggio (0-0 il finale) disputerà anche nella prossima stagione il campionato di Seconda. In Terza categoria vince, anzi stravince la Nova Camers contro la Treiese, imponendosi per 3-0 (leggi l’articolo). Nel girone G non ci si è di certo annoiati nella finale play off tra Cska Corridonia e Pennese dove quest’ultimi sono passati in vantaggio per poi vedersi raggiungere e superare dai padroni di casa. Il risultato definitivo è un 2-2 che permette comunque ala compagine di Corridonia di proseguire il lungo cammino per il salto di categoria. Non c’è storia tra Atletico 99 e Real Montecò: finisce 3-1 e sono i primi a passare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X