Colbuccaro-Robur e Sefro-Urbisaglia
gli spareggi per evitare la Terza

SECONDA CATEGORIA - Sabato 26 aprile si torna in campo per i play off e play out. Francavilla ed Elfa si giocano l'accesso alla finale del girone, dove è già qualificato il Muccia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il centrocampista della Robur Simone Zerani

Il centrocampista della Robur Simone Zerani

di Sara Santacchi

Festeggia da ormai tre settimane la promozione in Prima categoria l’Amatori Corridonia, dopo la vittoria nel girone F e dovrà attendere ancora diverse settimane prima di sapere se la prossima stagione si troverà di fronte di nuovo un’avversaria dello stesso girone. Inizia, infatti, sabato 26 aprile il lungo viaggio dei play off che si concluderà solo sabato 17 maggio con la finalissima tra le concorrenti dei vari gironi. Sarà solo una la gara che si disputerà nel girone F, quella tra Francavilla ed Elfa Tolentino, ovvero terza e quarta in classifica. Grazie al miglior piazzamento in classifica il Francavilla avrà dalla sua parte oltre al fattore campo anche due risultati utili su tre. Il Muccia riserverà, invece, un turno di riposo accedendo direttamente alla finale di girone del 3 maggio, con la vincente tra le due, dato che ha distanziato di ben 16 punti il Fabiani Matelica, quinto in classifica, che così deve rimandare la possibilità del salto di categoria al prossimo anno. C’è, però, anche chi deve cercare di mantenere la categoria. In fondo alla classifica, quindi, sarà sfida tra Colbuccaro-Robur e Sefrense-Urbisalviense per un dentro o fuori che non permette altre chiamate. Nei play out si tratta, infatti, di una partita secca: chi vince resta in Seconda, chi perde sprofonda in Terza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X