Malore dopo il derby,
muore storico tifoso

MACERATA - Marco Principi aveva 44 anni. Si è sentito male nel pomeriggio dopo la partita tra la Maceratese e la Civitanovese. I funerali si terranno mercoledì 22 gennaio alle 15 nella chiesa dell'Immacolata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La foto pubblicata nel gruppo facebook de La Sportiva durante una partita del 1993. Marco Principi è il primo sulla destra con la sciarpa biancorossa

La foto pubblicata nel gruppo facebook de La Sportiva durante una partita del 1993. Marco Principi è il primo sulla destra con la sciarpa biancorossa

Marco Principi in una foto di quest'anno

Marco Principi in una foto di quest’anno

 

Aggiornamento delle 14.20I funerali di Marco Principi si terranno domani (mercoledì 22 gennaio) alle ore 15 nella chiesa dell’Immacolata, in corso Cavour. Da oggi alle 15 sarà possibile rendere omaggio alla salma all’obitorio dell’ospedale di Macerata. Marco Principi lascia la compagna Alessandra, il padre Gino e la sorella Tiziana.

di Filippo Ciccarelli

Lutto nel mondo del tifo biancorosso: è morto ieri sera, a 44 anni, Marco Principi, figura di riferimento della curva della Maceratese. Principi è stato colto da malore nel tardo pomeriggio di ieri, mentre si trovava a casa. Poco prima aveva assistito al derby tra la Maceratese e la Civitanovese, terminato 1-1 (leggi l’articolo). Trasportato all’ospedale di Macerata è morto in serata: forse a ucciderlo è stato un infarto ma in queste ore si sta lavorando per risalire con più precisione alle cause della morte. La notizia si è diffusa rapidamente in città lasciando sgomenti tutti gli amici, i conoscenti e chi frequenta abitualmente lo stadio Helvia Recina: Principi, infatti, non aveva avuto in precedenza segnali che potessero far temere per il suo stato fisico. Ha vissuto per molti anni nella zona di Borgio Cairoli, in via Pancalducci: il 44enne lavorava per l’AIA e consegnava la carne nei supermercati e nei locali della zona. Sin da giovanissimo grande appasionato di calcio aveva due squadre del cuore: la Maceratese e il Genoa. Principi era figlio di uno dei tassisti più conosciuti della città e recentemente, la scorsa estate, aveva perso la mamma. I funerali non sono ancora stati fissati.

(servizio in aggiornamento)

Marco Principi

Marco Principi durante una partita della Maceratese

La curva della Maceratese, dove Marco Principi era solito seguire le partite della sua squadra del cuore

La curva della Maceratese, dove Marco Principi era solito seguire le partite della sua squadra del cuore



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X