Tolentino in emergenza
A Urbania sarà dura

ECCELLENZA - I cremisi nel recupero di domani (mercoledì) dovranno fare a meno di Ruggeri, Fede e Iori
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mauro Iori

Mauro Iori

di Marco Cencioni

E’ un Tolentino in emergenza quello che domani (inizio ore 15) affronta la difficilissima trasferta di Urbania, recupero della sesta giornata del campionato di Eccellenza. La seconda gara consecutiva lontano dalle mura amiche (la terza sarà quella di domenica a Corridonia) arriva dopo la sconfitta di Grottammare e verrà affrontata dai crèmisi senza alcune pedine fondamentali. Stiamo parlando dei terzini Ruggeri (squalificato) e Fede (infortunato alla caviglia, ne avrà per almeno dieci giorni) e del centravanti Iori (febbricitante). Se a queste assenze aggiungiamo che Mercuri è acciaccato e Minopoli affaticato, la situazione che ne viene fuori non è certo di quelle più rosee. “Sicuramente non affrontiamo la partita con tutto l’organico a disposizione, ma ciò non toglie che andremo ad Urbania per giocarcela –  sottolinea mister Aldo Clementi – Sappiamo di affrontare una squadra veramente forte. L’ho vista giocare domenica contro il Corridonia e mi ha fatto una grossissima impressione. Ha una difesa solidissima, un centrocampo tecnico quanto muscolare e un attacco ben assortito. Noi, però, dovremo scendere in campo convinti dei nostri mezzi ed esprimere la nostra manovra con personalità. Finora, sia quando abbiamo vinto che quando abbiamo perso, non c’è stata una squadra che ci abbia messo sotto – conclude Clementi – Quindi massimo rispetto per l’avversario, ma se sapremo andare in campo certi delle nostre capacità, potremo disputare una buona gara e raccogliere punti importanti”. Per quanto riguarda la formazione, avverrà una mini rivoluzione, soprattutto nel reparto difensivo. Sempre secondo l’ormai collaudato modulo con il trequartista, appare molto probabile che sarà Frinconi a giocare terzino destro, mentre sulla corsia di sinistra slitterà Nicolosi. In mezzo alla difesa giocheranno così Ciotti e Bergamini, con a centrocampo Minopoli regista, Kakuli e Mercuri (se riuscirà a stringere i denti) ai suoi fianchi. In avanti il ruolo di appoggio alle punte sarà rivestito dall’under Romagnoli, con uno fra Bernabei e Mandorlini (quest’ultimo favorito) a far coppia con Cinotti. Per quanto riguarda l’Urbania è il d. s. Pierangelo Nanni a fare il punto della situazione alla vigilia dell’incontro che potrebbe portare i durantini, con un successo, in seconda posizione in classifica. “Ovviamente pensiamo solo a raggiungere il prima possibile la quota salvezza e non il secondo posto, affrontando sempre partita dopo partita al massimo dell’impegno. Quello di domani è un match difficilissimo per noi, ma penso che sarà un incontro anche molto spettacolare. Si affrontano due belle squadre che giocano a calcio. Del Tolentino conosciamo il valore dell’organico, dell’allenatore e reputiamo che sia una squadra capace di ottenere risultato contro chiunque, quindi la rispettiamo e temiamo tantissimo, consci del fatto che vorranno rifarsi dopo la battuta d’arresto a Grottammare – afferma Nanni – Dal canto nostro, però, arriviamo a questa sfida con il morale alto dopo la netta vittoria contro il Corridonia e soprattutto sono molto contento di come ha reagito la squadra dopo la notizia della sconfitta a tavolino rimediata a Chiaravalle. Non ci siamo scomposti, abbiamo lavorato tanto sotto il profilo mentale e sembra che i ragazzi abbiano reagito in maniera davvero ottima. Non mancheranno quindi le motivazioni alle due squadre, speriamo che le nostre siano quelle più forti, in grado di portarci i tre punti”. Per quanto riguarda l’undici che schiererà mister Ceccarini, l’unico dubbio è legato a quale giocatore rileverà lo squalificato Carpineti a centrocampo, anche se il sostituto naturale Rossi sembra favorito su Zohir Mounsiff, il cui ingresso dovrebbe includere lo spostamento del fratello Samir dal binario di sinistra offensivo alla linea mediana. In attacco rientra Luca Fraternali dalla squalifica. Arbitrerà la partita il signor Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi. I suoi assistenti saranno Simone Tidei di Fermo e Marco Santarelli di Ancona.

il tabellino:

Probabile formazione Urbania (4-3-3): Celato; Renghi, Patarchi, A. Fraternali, Righi; Ricci, Braccioni, M. Rossi; Sacchi, L. Fraternali, S. Mounsiff. A disp: E. Bozzi, N. Bozzi, A. Rossi, Ceccarini, Z. Mounsiff, Falconi, Orazi. All.: Ceccarini.

Probabile formazione Tolentino (4-3-1-2): Carnevali; Frinconi, Ciotti, Bergamini, Nicolosi; Kakuli, Minopoli, Mercuri; Romagnoli; Cinotti, Mandorlini. A disp.: Brandi, Ciavaroli, Borgiani, M. Ruggeri, Zenobi, Santoni, Bernabei. All.: Clementi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X