Il Montemilone vola in vetta
Appignanese e Lorese non si fanno male

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Dopo le prime tre giornate regna l'equilibrio: sei squadre racchiuse nel giro di un solo punto. Moglianese rilanciata dalla doppietta di bomber Filippo Canesin
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rinaldo Feroce, punta dell'Helvia Recina

Rinaldo Feroce, punta dell’Helvia Recina

di Enrico Scoppa 

Terza giornata di campionato già alle spalle, in Prima categoria girone C, si cominciano a fare le prime considerazioni. Sei squadre racchiuse nel fazzoletto di appena un punto, sintomo di grande equilibrio? Le previsioni della vigilia che indicavano quattro squadre capaci di dominare in largo e lungo e tutto il resto del plotone a contendersi le briciole sono state clamorosamente smentite. Qualche verifica c’è da farla sicuramente. Giornata importante quella lasciata alle spalle con ben cinque squadre che hanno vinto lontano dal terreno amico: Helvia Recina, Monturano, Telusiano, Cluentina e Montemilone Pollenza. Vittorie pesanti che hanno inciso sulla classifica che si è come d’incanto accorciata lasciando a quota zero solo la Grottese incappata nella terza sconfitta consecutiva. In tema di sorprese non ne mancano davvero. Cominciano dal vertice. Monturano Campiglione vincendo a Casette Verdini, che impreca contro la malasorte, ha conquistato la vetta della classifica. La squadra guidata da Roberto Bagalini sta facendo decisamente bene e  non nasconde le sue velleità che sono quelle di lottare per il primato. Non passa la Lorese al comunale di Appignano, i mobilieri dimostrano tutta la loro compattezza ed altrettanta bravura inchiodando la squadra di mister Ruffini. Uno zero a zero che la sa lunga, basta per questo guardare il tabellino dove si evidenzia che l’Appignanese non ha ancora subito gol in campionato e con appena due gol realizzati ha messo in cascina sette punti. Meglio di così il team guidato da Daniele Cotica non poteva fare. La sorpresa, è il caso di dirlo, il Montemilone Pollenza che andando a vincere a Montelupone ha agganciato la vetta della classifica. Nessuno lo avrebbe mai previsto alla vigilia del campionato. Premiato il lavoro di Giampiero Re il tecnico dei pollentini tanto bravo quanto modesto. Alle spalle delle quattro di testa l’Helvia Recina che ha vinto a Caldarola e il Fiuminata che ha superato con il classico punteggio all’inglese il Montefano con Santoni ancora a segno. Per il bravissimo giocatore biancorosso cinque reti in tre gare di campionato meritando la vetta della classifica dei cannonieri. Prima vittoria esterna per Cluentina e Telusiano: hanno sbancato Montecosaro e Grottazzolina mentre la Moglianese ha fatto sua la gara interna contro il Santa Maria Apparente.

Uno sguardo al futuro con un tuffo nella quarta giornata dove spiccano almeno tre gare di indubbio interesse: il derby Cluentina-Casette Verdini, Montemilone Pollenza-Fiuminata e Montefano-Moglianese. In palio punti pesantissimi.

 

Leonardo Roccetti, attaccante del Montefano

Leonardo Roccetti, attaccante del Montefano

Le curiosità:

Salta il fattore campo visto che sono ben cinque le vittorie esterne: + Helvia Recina, Monturano Campiglione, Telusiano, Cluentina e Montemilone Pollenza. Aria da record.

Già due le sconfitte casalinghe per Casette Verdini e Grottese in altrettante gare interne.

Il risultato più gettonato della terza giornata è stato il due a uno maturato su quattro campi: Casette Verdini, Grottazzolina, Montecosaro, Montelupone.

Per le viaggianti giornata di gloria visto che hanno messo in cascina quindici dei ventiquattro punti a disposizione: un record.

Fabrizio Santoni una macchina da gol: cinque realizzati in tre partite.

Gol di giornata sono diciotto due in meno rispetto al turno precedente: con media 2.25 gol/partita.

Una sola partita è finita senza gol, quella di Appignano tra mobilieri e Lorese.

Rapidissimo nell’andare in gol Verdicchio del Telusiano: lo firma dopo centottanta secondi dall’inizio di Grottese-Telusiano.

Rosso di giornata per Fosfati (Helvia Recina), Carlo Carrer (Telusiano).

Filippo Canesin, bomber della Moglianese

Filippo Canesin, bomber della Moglianese

Il personaggio:

Filippo Canesin bomber della Moglianese. Una doppietta di ottima caratura per una vittoria importante capace di rilanciare i biancorossi di mister Marinelli.

La formazione della settimana:

1- Brunacci (Appignanese)

2- Perticarini (Monturano Campiglione)

3- Ardito (Montecosaro)

4- Daniele Appignanese (Moglianese)

5- Flavio Rapacchiani (Cluentina)

6- Conforti (Montemilone Pollenza)

7- Verdicchio (Telusiano)

8- Tabarretti (Caldarola)

9- Magnani (Fiuminata)

10- Pietrella (Helvia Recina)

11- Bertola (Casette Verdini)

Allenatore: Roberto Bagalini (Monturano Campiglione)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X