Il Trodica torna a sudare
Sarà Eccellenza dopo vent’anni

CALCIO - La formazione di mister Morreale si raduna e prepara la partecipazione al massimo campionato regionale. Recchi, Monteneri, Iommi e Aquino i big
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore del Trodica Renzo Morreale

L’allenatore del Trodica Renzo Morreale

di Sara Santacchi

Si ricomincia a sudare al “San Francesco” di Trodica, dove la squadra allenata da mister Morreale riallaccerà gli scarpini oggi pomeriggio per iniziare la preparazione in vista della prossima stagione. Una stagione che vedrà il Trodica tornare a calcare l’Eccellenza dopo ben vent’anni. “c’è tanto entusiasmo da parte di tutti – commenta proprio l’allenatore al secondo anno alla guida della compagine del presidente Cardinali – Eravamo i primi della lista in caso di ripescaggio e non nego che ci speravamo quindi non possiamo che essere felici, nonostante un po’ di dispiacere per le società che hanno dovuto rinunciare all’iscrizione visto il momento economico così delicato”. Il giusto coronamento, quindi, dopo una stagione vissuta ad alti livelli che aveva visto la squadra guadagnarsi la finale play off di Promozione “credo che sia una ricompensa meritata, soprattutto per i ragazzi che hanno fatto un buonissimo campionato lo scorso anno”. Dunque, quali sono le sensazioni di mister Morreale alla vigilia dell’inizio della preparazione? “Sono felice e orgoglioso di poter guidare il Trodica in Eccellenza, dopo così tanti anni. Cercherò di fare di tutto affinchè arrivino risultati importanti, sotto tutti i punti di vista”. Ventitre i giocatori che si presenteranno al primo giorni di preparazione tra cui anche i rinforzi arrivati nel mercato estivo: dai centrocampisti Petruzzelli e Lucesoli, agli under De Caro (attaccante), Tartabini ed Elaua (centrocampisti) tutti classe ’95, fino ad Aquino con cui è più giusto parlare di ritorno ai colori bianco celesti.

 Carlos Aquino, fantasista del Trodica

Carlos Aquino, fantasista del Trodica

In mezzo a tanto entusiasmo mister Morreale preferisce mantenere, comunque, i piedi ben saldi per terra “l’ossatura della squadra è rimasta la stessa – spiega – Si tratta di giocatori molto validi e di certo potremo dire la nostra, ma il nostro obiettivo sarà quello di mantenere la categoria. Piuttosto credo che quest’anno dovrà essere importante per fare un salto di qualità sotto altri punti di vista, primo fra tutti quello delle strutture. In questo il Trodica – spiega Morreale – deve senz’altro crescere e credo che piano, piano con tanto lavoro riusciremo a farcela tutti insieme. Allo stesso livello d’importanza metterei il settore giovanile. E’ vicino l’accordo con Il Ponte, ma credo sia fondamentale per una società poter garantire ai giovani del proprio paese la soddisfazione di vestire la maglia del posto in cui abitano. Ecco direi che gli obiettivi per questa stagione siano proprio questi: crescere tutti insieme. Se non si fa questo, è inutile avere giocatori importanti o fare categorie di livello”.

La rosa dei convocati:
PORTIERI: Alessio Recchi e Marco Giacomelli.
DIFENSORI: Marco Cento, Matteo Monteneri, Alessandro Polinesi, Giuseppe Panico (’94), Michele Elaua (’95), Matteo Tartabini (’95), Paride Marcaccio.
CENTROCAMPISTI: Andrea Meschini, Matteo Petruzzelli, Giacomo Iommi, Kevin Cicconofri, Matteo Vallorani, Davide Lucesoli, Elia Ciucci (’94), Lorenzo Fabrizi (’95), Lorenzo Agostini (’95).
ATTACCANTI: Ivan Bartolucci, Carlos Aquino, Manuele Ramadori, Emanuele De Caro (’95), Ian Scocco (’96).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X