Pericoli pubblici al volante:
preso il “re” delle infrazioni

CASTELRAIMONDO - Un 50enne è stato fermato dai carabinieri per eccesso di velocità: era ubriaco, senza cinture di sicurezza, sprovvisto di revisione ed assicurazione e non aveva mai conseguito la patente. Per lui multa da record e denuncia
- caricamento letture

carabinieri ap_24A bordo di una Peugeot è stato sorpreso a  sfrecciare a forte velocità, senza indossare la cintura, senza l’assicurazione e senza la revisione. Della patente poi nemmeno l’ombra: il re delle infrazioni non l’ha mai conseguita. In una sola volta è riuscito ad inanellare una serie di violazioni che gli costa un verbale da guinnes.  Ma non finisce qui! Era pure ubriaco. Infatti, l’etilometro in dotazione ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Camerino, che lo hanno bloccato dopo un breve inseguimento, ha fatto registrare un tasso di alcol nel sangue pari a 0.70 g/l. Il Protagonista della vicenda è un 50enne di nazionalità rumena, G.G. le sue iniziali,  residente a Castelraimondo. Alle due di questa notte la pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile ha notato un’automobile  che procedeva a fortissima velocità; un’infrazione al codice della strada piuttosto grave, visto l’alto rischio di causare incidenti. E’ quindi partito un breve inseguimento, al termine del quale il conducente è stato fermato e sanzionato per la condotta pericolosa. Ma i militari, nel corso del controllo, verificavano le altre inadempienze. Una complicazione dopo l’altra per l’uomo che viaggiava  anche senza cintura: ecco la seconda trasgressione. Ma non basta.  Il mezzo era sprovvisto di assicurazione e privo della  revisione e lui veniva  trovato positivo al test alcolemico;  quindi altre tre infrazioni. Poi, ecco il colpo finale: una bella  denuncia perché guidava nonostante non avesse mai conseguito la patente: il totale corrisponde a ben 6 infrazioni per le quali dovrà pagare un’ammenda per un importo complessivo di 2.000 euro circa, senza contare il reato penale di guida senza patente, punito con l`ammenda da 2.257 a 9.032 euro. A tutto ciò si deve aggiungere il sequestro amministrativo dell’autovettura.  Ma questo non è stato l`unico caso di “azzardi” alla guida nella stessa notte. Qualche ora dopo, infatti, la stessa pattuglia ha fermato F.B. una 29enne di Castelraimondo alla guida della sua autovettura che viaggiava dopo aver esagerato con l’alcol (1.20 g/l il tasso alcolemico riscontrato dal test). Patente ritirata e mezzo sequestrato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X