Basket, la Naturino conquista la decima salvezza consecutiva

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Si chiude in festa la stagione della Naturino. Con una delle prestazioni più belle della stagione, nonostante l’assenza di Caldarelli, gli aquilotti superano la Enegan Firenze per 77-67 dopo una partita condotta per larghi tratti e conquistano sul parquet di casa la salvezza per la decima stagione consecutiva. A dare la marcia in più è stata senza dubbio la differenza di stimoli tra una Affrico già certa del terzo posto e una Virtus che doveva vincere per essere certa di evitare lo spareggio salvezza. Partenza bruciante degli aquilotti, che con un Gotti molto brillante (11 punti in 5’) ed un Boffini torrido (14 punti con 3/3 dall’arco) vola fino al +15 (33-18). Alla Naturino va dentro tutto nel primo quarto (13/17 dal campo), ma nel secondo, quando le percentuali calano, è bravissima a serrare la difesa, stordendo i viola e spingendoli fino al -19 (48-29 al 18’). Da Siena arrivano buone notizie per Civitanova, con Cento in controllo sul Costone, e Tessitore e compagni, toccato il +20 (57-37 al 21’), alzano il piede dall’acceleratore. L’Affrico, però, non pare volersi sbucciare troppo le ginocchia per una rimonta inutile alla propria classifica e così gli aquilotti possono gestire fino in fondo e festeggiare a centrocampo una salvezza sudata ma pienamente meritata.

il tabellino:

NATURINO CIVITANOVA – ENEGAN FIRENZE 77-67
NATURINO: Caldarelli ne, Tessitore 6, Gotti 20, Fabi 7, Boffini 23, Ferraro, Sbrancia, Saponi 14, Donati 2, Principi 5. All.: Rossi.
ENEGAN: Lovatti 6, Toppino 11, Paparella 10, Fontani 5, Serena 2, Marengo, Fattori 18, Bandinelli 2, Coccia, Udom 13. All.: Giordani.
ARBITRI: Vito Stoppa di Genzano di Roma e Gianluca Capotorto di Palestrina.
NOTE: Parziali: 33-18, 20-19, 11-11, 13-19.
Spettatori: 300 circa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X