Recanatese sconfitta a Pesaro
La strada verso la salvezza si fa in salita

SERIE D - Un gol di Cremona decide il match del Benelli. Per i leopardiani sarà decisiva la sfida di domenica prossima in casa contro la Samb
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Benelli di Pesaro

Il Benelli di Pesaro prima di Vis-Recanatese

La Recanatese perde 1-0 a Pesaro e mette in discussione la partecipazione ai play out. A decidere una gara dove i leopardiani hanno fatto discretamente solo nei primi 30′ è stata la rete di Cremona al 39′ del primo tempo. Con i risultati dagli altri campi la situazione è davvero critica per la truppa di Omiccioli che domenica al Tubaldi contro la Sambenedettese deve fare punti per centrare quest’appendice di stagione e non scendere in Eccellenza. Tornando al match odierno la formazione ospite ha sfiorato il gol al 27′ e al 32′ con Palmieri e Brugiapaglia ma è stato bravo il portiere di casa Foiera a respingere la minaccia. Nella ripresa sono stati i locali a sfiorare il gol del raddoppio in diverse circostanze e non trovandolo hanno di fatto lasciato la partita aperta per un possibile pareggio dei leopardiani che però non è arrivato. Nel finale anche la tegola del rosso a Brugiapaglia che domenica prossima contro la Sambenedettese non sarà della partita. Da ricordare come la Samb arriverà al Tubaldi dal canto del suo primo posto in graduatoria e consapevole che in caso di vittoria salirebbe tra i professionisti. Insomma, una settimana di passione prima di una vera e propria finale che vale una stagione.

il tabellino:

VIS PESARO: Foiera; Boinega, Paoli, Santini, Bianchi; A. Torelli, Ridolfi, A. Omiccioli; Di Carlo, Cremona, Bugaro (23′ st Rossini). A disp.: Francolini, Tonucci, Pangrazi, G. Torelli, Tartaglia, Vicini. All. Magi.

 

RECANATESE: Paniccià; Di Marino, Commitante, Ristè, Brugiapaglia; Moriconi, Marchetti, Iacoponi, Palmieri (22′ st Agostinelli); Garcia, Gigli. A disp.: Ursini, Sanseverinati, Bartomeoli, Agostinelli, Curzi, Morbiducci, Patrizi. All. M.Omiccioli.

 

ARBITRO: D’Apice di Arezzo.

 

MARCATORE: 39′ pt Cremona (V).

 

NOTE: Spettatori 800 circa. Espulso: Brugiapaglia (R). Ammoniti: Ridolfi (V), Boinega (V), Omiccioli (V), Brugiapaglia. Angoli: 4-2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X