Domenica al Fontescodella Lube-Verona
Stankovic: “Dobbiamo rialzarci subito”

VOLLEY - Dopo la cocente delusione per la clamorosa eliminazione in Champions, i biancorossi tornano in campo con l'obiettivo di tornare in vetta. Il centrale serbo presenta la sfida contro la modesta formazione scaligera, ultima in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Dragan Stankovic

Dragan Stankovic

Domenica alle 18 Lube in campo al Palasport Fontescodella di Macerata per la quartultima giornata della Regular Season, che propone un testa-coda con Verona in cui la squadra di Alberto Giuliani non può assolutamente sbagliare, per tenere ancora vive le speranze di agganciare il primo posto occupato dall’Itas Diatec trentino e distante due lunghezze. Contro la Marmi Lanza, fanalino di coda della classifica reduce da una lunga striscia negativa di sconfitte, servono insomma i tre punti ma anche e soprattutto un segnale forte sul campo, dopo le due sconfitte ravvicinate con Trento e Cuneo, costate rispettivamente primato in Regular Season ed eliminazione in Europa. La squadra, tornata a lavorare oggi (doppia seduta di allenamento) dopo il rientro dal Piemonte avvenuto all’alba di ieri mattina, svolgerà una seduta di lavoro tecnico anche domani.

BIGLIETTI IN VENDITA ANCHE DOMANI – La prevendita dei biglietti per la partita di domenica con la Marmi Lanza Verona è già iniziata presso la segreteria societaria al Palasport Fontescodella di Macerata, e proseguirà anche questo pomeriggio dalle 15.30 alle 19, e domani (sabato) dalle 8.30 alle 12. Domenica, giorno della gara, il botteghino sarà aperto dalle 8.30 alle 12 e dalle 15.30 fino all’inizio della partita, fissato per le 18. Per informazioni e prenotazioni telefonare agli orari sopra indicati allo 0733-293122.

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “L’eliminazione dalla Champions League è stato sicuramente un bruttissimo colpo, una botta difficile da metabolizzare, ma dobbiamo comunque guardare avanti e dunque mettere tutto quello che abbiamo per fare bene in campionato. Restano quattro partite da giocare da qui al termine della Regular Season, prima di tutto è quindi nostro dovere provare a vincerle tutte per mantenere il secondo posto in classifica, che è importante, ed essere pronti ad approfittare di un eventuale passo falso di Trento per riacciuffare la poltrona più alta. Fin quando l’aritmetica ci offrirà delle speranze, dobbiamo crederci. La sfida con Verona è molto importante. Può sembrare una gara scontata, visto che l’avversario è ultimo in classifica e non sta certamente attraversando un buon momento, ma da parte nostra sarà importante affrontarla con la massima determinazione, perché oltre ai tre punti fondamentali per la classifica, serve anche una prestazione convincente sotto ogni aspetto, per rimetterci sulla strada giusta dopo le due sconfitte rimediate nello spazio di pochi giorni con Trento e Cuneo. Il riscatto in campionato è un obbligo. Le potenzialità per difendere lo scudetto che abbiamo sul petto ci sono tutte, adesso dobbiamo dunque concentrarci e lavorare al massimo tenendo il tricolore nel mirino”.

GLI ARBITRI – Cucine Lube Banca Marche – Marmi Lanza Verona sarà arbitrata da Giampiero Perri e Stefano Cesare, entrambi di Roma.

GLI EX – Marco Meoni a Macerata dal 1996 al 2003, Nicola Pesaresi, libero maceratese cresciuto proprio nel settore giovanile della società cuciniera, Jiri Kovar (infortunato) a Verona nel 2009-2010, Alen Pajenk a Verona nel 2010-2011, Simone Parodi a Verona nel 2008-2009. E’ un ex anche l’allenatore biancorosso Alberto Giuliani, che nella città scaligera ha allenato nel finale della stagione 2007/2008 (i play off della A2), e nel 2008/2009 (A1).

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Dick Kooy – 17 attacchi vincenti ai 500, Alen Pajenk – 2 muri vincenti ai 100 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Francesco De Marchi – 1 muro vincente ai 100 (Marmi Lanza Verona). In Campionato: Dragan Stankovic – 2 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata). In Campionato e Coppa Italia: Simone Parodi – 4 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Mauro Gavotto – 1 partita giocata alle 400 (Marmi Lanza Verona).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X