Valdichienti torna a sorridere
Juve Club in vetta con Mosca

IL PUNTO SULLA TERZA CATEGORIA - Esanatoglia e Colbuccaro fermate, Real Porto sempre prima in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Roberto Carnevali 1

Roberto Carnevali del Valdichienti

di Luigi Labombarda

La terza giornata di ritorno di Terza categoria registra qualche difficoltà di troppo per le due capolista dei gironi F e G, Esanatoglia e Colbuccaro, fermate entrambe sul pari: in particolare per la squadra di mister Palazzi è un risultato negativo perché la Juve Club l’ha raggiunta in testa al girone. Nel gruppo H invece le prime quattro, con Real Porto sempre davanti, viaggiano tutte spedite, vincenti e a suon di gol. Come la scorsa settimana, anche in questo turno sono diciannove le gare disputate (rinviate Sefrense-Abbadiense e Monte San Martino-Nuova Pausula): 8 vittorie  per le squadre in casa, 6 per quelle fuori casa e 5 pareggi; a queste aggiungiamo il recupero di ieri sera Sambucheto-San Giuseppe 0-4. L’Esanatoglia non va oltre l’1-1 a Castelraimondo (gol della Folgore di Torre, pareggio di Pecci) e pertanto la vetta del girone F non è più appannaggio esclusivo di Lorenzotti e compagni: la Juve Club infatti si è portata a pari punti a quota 36. Per la squadra di Giacconi non è stato comunque facile superare lo Sforzacosta, portatosi in vantaggio al “Ciarapica”: è un gol molto contestato di Mosca al 93’ a salvare i bianconeri. Per la lotta ad un posto nei playoff, balzo in avanti del Visso (vittoria 1-0 a Cessapalombo) che approfitta del pareggio casalingo del Pievebovigliana con il Real Matelica: con mister Canestrini costretto a scendere in campo a causa delle numerose assenze, i padroni di casa passano in vantaggio con Rivelli ma Bruzzechesse ristabilisce la parità per i matelicesi. In coda, secondo successo di fila per la Nova Camers (2-1 sul sempre ostico campo di Piroaco) e secondo punto stagionale per il Collevario (1-1 casalingo con l’Aurora San Severino). Nel girone G il Colbuccaro fatica non poco tra le mura amiche con il Borgo Mogliano e finisce 1-1, con Munteanu che salva i suoi compagni pareggiando la rete di Sabbatini. Scende quindi a +3 il vantaggio sull’immediata inseguitrice che ora è diventata Ripe San Ginesio: grande prova dei rosanero che s’impongono 3-0 sul campo della Pennese con le reti di Moretti, Loretani e Scagnetti. I cugini ginesini di mister Calvigioni superano nello scontro diretto il Macerata 1921 grazie ad un rigore di Briganti e si mantangono al terzo posto. Torna a sorridere il Valdichienti che, nell’altro scontro diretto per un posto nei playoff, batte 3-1 il CSKA Corridonia con le reti di Carnevali, Bisonni e Rossetti (il solito Amaolo in gol per gli ospiti). Completano il quadro i successi casalinghi di San Marco Petriolo (2-1 alla Colmuranese) e G. Corridoniense (3-1 alla Vis Gualdo). Nel girone H il Real Porto torna alla vittoria: il gol di Bassarelli per il San Marone spaventa la squadra di mister Sampaolesi che però reagisce nella ripresa e vince per 3-1. Risponde il Real Montecò con il successo 4-2 sul campo della Potentina (doppiette di Ventura e Mauro Scaduto), così come conquistano tre punti fuori casa gli Amatori Appignano (battuta La Saetta per 4-1). Per il San Giuseppe due vittorie in tre giorni per rilanciarsi in chiave playoff: sofferto 3-2 nel derby con Luna Insonne, roboante 4-0 sul campo di Sambucheto nel recupero di ieri sera. Il Sambucheto di mister Romagnoli aveva comunque vinto 3-1 sul campo del Real Marche in uno degli anticipi del venerdì. Completano il quadro del girone lo 0-0 con cui Europa e Real Molino non si fanno male (avversarie dirette per il quinto posto) e il netto 4-0 dell’Accademia sul Real Citanò.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Alessandro Nerla (San Giuseppe). Il giovanissimo (classe 1991) bomber della formazione civitanovese deve fare gli straordinari come tutti i suoi compagni, con due gare in tre giorni ma lui non si scompone: 2 reti a Luna Insonne e 3 al Sambucheto lo portano a 17 realizzazioni stagionali.

IL TOP 11:
1- Lattanzi (Borgo Mogliano)
2- Torre (Folgore Castelraimondo)
3- Sciamanna (Ripe San Ginesio)
4- Pacini (Accademia)
5- Forgione (Nova Camers)
6- Fetaj (Sambucheto)
7- Rivelli (Pievebovigliana)
8- Rossetti (Valdichienti)
9- Nerla (San Giuseppe)
10- Ventura (Real Montecò)
11- Arini (G. Corridoniense)
All. Giacconi (Juventus Club Tolentino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X