Sciopero di 8 ore alla Calamante Sielpa
Dipendenti da 4 mesi senza stipendio

La crisi dell'edilizia si aggrava di giorno in giorno e colpisce anche i 123 lavoratori delle aziende di Appignano e Grottaccia di Cingoli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
fornace_smorlesi (2)

La mobilitazione dei lavoratori Smorlesi

 

di Gabriele Censi

Il 2013 è iniziato male per l’economia che gira attorno al settore edile, solo qualche settimana fa arrivava al culmine la crisi della Smorlesi Spa di Montecassiano che continua a tenere gli impianti chiusi e a lasciare 43 lavoratori in grave situazione di precarietà (leggi l’articolo). Oggi giunge la notizia che la crisi coinvolge un’altra storica azienda del territorio.  Sono da cinque mesi senza stipendio i 123 dipendenti della Calamante Sielpa anch’essa operante nel settore edile. Si tratta per la precisione di due aziende con unico proprietario la famiglia Calamante. La Sielpa srl di Grottaccia e la Calamante  Srl di Appignano rispettivamente con 94 e 29 dipendenti che attendono di essere pagati da settembre 2012.  Il settore sta vivendo il momento più drammatico della crisi è purtroppo le previsioni si stanno avverando: «L’intero settore edile nella provincia di Macerata conosce un declino senza precedenti, gli ultimi  dati del 2012  – dichiaravano i rappresentanti sindacali di categoria  dopo la vicenda Smorlesi – parlano per l’edilizia e di conseguenza per i settori connessi di una regressione pari al 40%, questo vuol dire che se non ci mettiamo tutti insieme intorno ad un tavolo a riflettere sulla riprogettazione presto saremo, non sull’orlo del baratro, ma ci finiremo direttamente dentro». Le federazioni di categoria Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil  insieme alla Rappresentanza Sindacale Aziendale, hanno pertanto proclamato 8 ore di sciopero nella giornata di domani giovedì 7 febbraio.  Domani sarà anche l’occasione per esporre la situazione dei lavoratori e dell’azienda in un incontro pubblico con la stampa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X