Lube a Castellana per la prima del 2013
Henno: “Riprendiamo il nostro cammino”

VOLLEY - Il libero francesce presenta la sfida di domenica: "Stiamo riprendendo il nostro livello di gioco ed è importante continuare a vincere per avvicinarci nelle migliori condizioni possibili alla trasferta di Piacenza, e poi a quella di Champions in Polonia"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Hubert Henno

Hubert Henno

La prima partita ufficiale del 2013 vedrà la Lube di scena in Puglia, dove il termometro dell’entusiasmo per l’arrivo dei campioni d’Italia è decisamente alle stelle: domenica alle 18 la squadra di Alberto Giuliani sarà infatti di scena per la 2ª giornata di ritorno della Regular Season a Castellana Grotte, dove i biglietti venduti dalla società castellanese in prevendita sono andati tutti esauriti nello spazio di pochi giorni. La squadra allenata da Flavio Gulinelli, attualmente nona in classifica, ha salutato il 2012 con una vittoria netta quanto sorprendente (3-0) a Cuneo. Dall’altra parte, Travica e compagni che dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia vogliono invece aprire a tutti i costi il nuovo anno conquistando una vittoria piena, utile ad allungare a tre giornate la striscia positiva in campionato aperta lo scorso 16 dicembre battendo Vibo Valentia (all’ultima di andata). I biancorossi partiranno per la Puglia nel primo pomeriggio di domani, dopo aver effettuato in mattinata un allenamento tecnico al Fontescodella. Nella rosa dei dodici giocatori a disposizione dell’allenatore Alberto Giuliani per la partita ci sarà il giovane schiacciatore Simmaco Tartaglione (classe 1994) al posto del coetaneo Luigi Randa
zzo.

Parla Hubert Henno – “L’obiettivo per domenica prossima – dice il libero francese della Lube Hubert Henno – è di continuare nel cammino che abbiamo intrapreso da qualche settimana a questa parte, prima riaprendo una striscia di vittorie in campionato battendo Vibo e San Giustino e poi facendo bene anche in Coppa Italia, competizione che ci ha visto arrivare fino alla finale. Stiamo riprendendo il nostro livello di gioco, ed è importante soprattutto continuare a vincere, per la classifica ed anche per lavorare con tranquillità, e quindi avvicinarci nelle migliori condizioni possibili alla successiva trasferta di Piacenza, e poi a quella di Champions League in Polonia. A Castellana Grotte sarà sicuramente durissima: giocheremo contro una squadra caricata dall’importante risultato ottenuto a Cuneo, una formazione che ha trovato degli equilibri importanti e vanta dei giocatori molto validi, primo fra tutti l’opposto Sabbi, che può fare molto male agli avversari quando è in giornata ed al quale dovremo dunque fare molta attenzione. A questo aggiungiamoci poi che si giocherà in un campo molto caldo, vista la grande passione con cui da sempre il pubblico pugliese segue la squadra ora allenata da Gulinelli. Fattori che dovremo saper affrontare sfoderando la giusta determinazione e la giusta mentalità”.

GLI ARBITRI – Bcc-Nep Castellana Grotte – Cucine Lube Banca Marche sarà arbitrata da Luca Sobrero di Carcare (SV) e Daniele Zucca di Trieste.

PRECEDENTI: 6 (1 successo Castellana Grotte, 5 successi Macerata). L’unico successo dei pugliesi risale alla Regular Season di A1 della stagione 2010/2011, nell’ultima gara disputata in Puglia dai biancorossi, che in quell’occasione si arresero al tie break.

EX: Affrontando la formazione pugliese la Lube ritrova da avversario Alessandro Paparoni, giocatore di San Severino Marche che come noto è nato e cresciuto (pallavolisticamente parlando) proprio in casa biancorossa. Paparoni ha giocato a Macerata nel 1996-1997 (Sett. Giovanile), quindi dal 1997 al 2002, dal 2003 al 2008 e dal 2009 al 2011, superando abbondantemente le 300 presenze con la Cucine Lube Banca Marche, se si considerano le competizioni nazionali e quelle internazionali, e vincendo praticamente tutto quello che si poteva vincere. Nella passata stagione ha vestito invece la maglia del libero (ruolo che ricopre da tre stagioni) della M. Roma Volley.

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Viktor Yosifov – 4 muri vincenti ai 200 (BCC-NEP Castellana Grotte). In Campionato: Giulio Sabbi – 1 muro vincente ai 100 (BCC-NEP Castellana Grotte); Dick Kooy – 1 partita giocata alle 100 e – 5 attacchi vincenti ai 500, Alen Pajenk – 1 muro vincente ai 100 (Cucine Lube Banca Marche Macerata). In Campionato e Coppa Italia: Simone Parodi – 15 attacchi vincenti ai 1500 (Cucine Lube Banca Marche Macerata).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X