Un Natale di speranza e solidarietà
per Cristiana Di Stefano

LA RACCOLTA FONDI - Moltissime le donazioni per acquistare un montascale e una carrozzina per la cinquantenne maceratese malata di sclerosi multipla
- caricamento letture
cristiana_di_stefano

Cristiana Di Stefano

 

di Alessandra Pierini

E’ un Natale di attesa e di speranza per Cristiana Di Stefano, la cinquantenne maceratese affetta da sclerosi multipla che vive reclusa in casa dal 2007 perchè non può permettersi un montascale per uscire (leggi l’articolo). Nelle scorse settimane, infatti, Cronache Maceratesi ha avviato una raccolta fondi per raccogliere i soldi necessari per l’acquisto dell’apparecchiatura necessaria che sarà fornita da “Articolo Tre” di Sforzacosta.
E’ possibile donare sul conto dedicato, intestato a Cristiana, dove chiunque potrà donare il contributo che riterrà più opportuno. Il conto è stato aperto nella filiale di Sforzacosta, Agenzia 5  della Banca delle Marche che ha attivato   l’esenzione delle commissioni relative ai bonifici in entrata. Questo vuol dire che si possono effettuare bonifici senza spese aggiuntive quindi l’intera cifra donata sarà devoluta a Cristiana. L’Iban del conto è IT74 S060 5513 4060 0000 0005 205.

Anche se il traguardo è ancora lontano, in queste prime settimane sono già stati raccolti 3.195 euro e Cristiana, oltre ad essere molto felice dell’attenzione che molti le stanno riservando, comincia a credere che il suo sogno si possa realizzare davvero.

«Che Dio vi benedica – ha scritto Cristiana Di Stefano in un commento su Cronache Maceratesi – e protegga tutti, soprattutto coloro che hanno donato. Chi poco, chi di più, ma ognuno di voi in quel conto, so che ci ha messo una parte di cuore. E che Dio benedica anche chi, non potendo fare altro, mi ha inviato messaggi di solidarietà, di preghiera, invitandomi a tener duro e a non perdere mai il sorriso e la speranza».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X