I renziani sfidano l’apparato:
“Basta con i candidati per tutte le stagioni”

LA CORSA AL PARLAMENTO - Presentata la candidatura alle primarie di Mario Morgoni e Alessia Scoccianti. Polemico sulle regole Graziano Pambianchi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
candidati-renziani-7-300x225

I due candidati con al centro Nicola Perfetti

 

di Gabriele Censi

Il ticket Morgoni-Scoccianti scende in campo per quello che è ormai un soggetto politico organizzato all’interno del Pd. I rappresentanti dei comitati Renzi della provincia sono riuniti in assemblea e hanno scelto i loro candidati per il parlamento. Stamattina la presentazione pubblica a Macerata. E’ intervenuto il coordinatore del comitato cittadino Nicola Perfetti che ha ricordato la straordinaria parentesi delle primarie appena trascorse: “Una festa della democrazia ma anche un laboratorio di idee con la partecipazione di soggetti interni ed esterni al Pd, ci siamo organizzati per proseguire il lavoro iniziato, io stesso sono un nuovo iscritto al Partito all’indomani del ballottaggio”.

candidati-renziani-14-300x225

Mario Morgoni

A lanciare i due candidati anche il sindaco di Recanati Francesco Fiordomo: “Con grande entusiasmo abbiamo incanalato la rabbia crescente di questo periodo in un progetto politico che parte dal basso, erano in più di cento i partecipanti all’assemblea che ha scelto le candidature unendo esperienza, passione e freschezza”.  Il sindaco ha anche sottolineato la diversità con la vecchia politica:  “Tra noi non ci sono uomini e donne per tutte le stagioni, chi ha un incarico istituzionale lo deve portare a termine, è importante che tra i candidati ci sia anche un rappresentante del capoluogo per restituite la centralità di Macerata in questo momento di scelte delicate come quelle che riguardano la sanità”.

candidati-renziani-10-225x300

Alessia Scoccianti

A sostegno di Mario Morgoni e Alessia Scoccianti, anche Giovanna Salvucci che aveva fatto campagna per Laura Puppato alla primarie per il premier. “La scelta è diversa – ricordano gli stessi candidati – dobbiamo rappresentare il territorio e ci appelliamo anche a chi ha votato Bersani pur essendo critico verso l’apparato del partito”. Mario Morgoni si presenta come un vecchio militante che “attaccava i manifesti , ha fatto il sindaco ma vede la politica come passione e non come mestiere, una  candidatura di servizio scelta in assemblea al contrario di quel che succede in questi giorni di sgomitate e frenesie incontrollate”.  L’ex sindaco di Potenza Picena e capogruppo provinciale del Pd nella scorsa amministrazione, rivendica il successo delle 7000 preferenze  riscosse in provincia alle primarie dai comitati Renzi: “Non infiltrati ma una linfa vitale per il partito, serve un cambiamento netto per ridare speranza alla partecipazione, nei primi 100 giorni della nuova legislatura dobbiamo abbattere i costi della politica, dimezzare i parlamentari, abolire i vitalizi, ridurre gli stipendi e riformare il finanziamento ai partiti”

candidati-renziani-8-300x225

Alessia Scoccianti e Francesco Fiordomo

Dai 58 anni di Morgoni,  che di lavoro fa l’assicuratore, ed è sposato con un figlio,  si passa ai 28 di  Alessia Scoccianti, con un percorso politico nella sinistra giovanile,  l’esperienza nel Consiglio delle donne, nel direttivo dell’Anpi , la laurea in filosofia e una borsa lavoro alla Biblioteca di Tolentino. “Votiamo una donna – dice Alessia – tra le tante regole  dubbie quella del doppio voto di genere è una occasione da sfruttare. Per me è un onore ed un onere questa candidatura ma siamo pieni di entusiasmo”. Secondo il regolamento i due candidati dovranno raccogliere circa 120 firme di iscritti ciascuno in almeno 3 diversi circoli della federazione provinciale.

Polemico sulle regole Graziano Pambianchi: “Chi vuole ostacolare il cambiamento studia le contromosse,  prima con le limitazioni al voto ed ora con le limitazioni alle candidature, poi le date del 29 e 30 come se aspettassero  anche il voto del bambino Gesù…”

candidati-renziani-4



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X