Santa Barbara: Vigili del Fuoco in festa
Ben 5.800 interventi nel 2012

LA CERIMONIA - Il comandante Dino Poggiali ha ripercorso le operazioni che hanno visto i pompieri protagonisti, tra questi anche i contributi fuori provincia per la neve a Pesaro- Urbino, per il terremoto a Reggio Emilia e l'alluvione in Toscana. Consegnate le croci di anzianità
- caricamento letture
S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-9

I Vigili del Fuoco insigniti delle benemerenze durante la cerimonia di Santa Barbara

S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-10

La discesa del tricolore

di Alessandra Pierini

Come ogni anno il deposito dei Vigili del Fuoco di Macerata si è trasformato in un grande salone, abbellito dall’inconfondibile immagine di Santa Barbara, dalle foto degli interventi più significativi degli ultimi anni e soprattutto dai tanti componenti della grande famiglia dei pompieri, per i festeggiamenti in occasione della patrona. L’inconfondibile clima di solennità e fratellanza, alimentata anche dalla consapevolezza che lo stesso rito si sta svolgendo contemporaneamente in tutte le caserme d’Italia. Loro, i Vigili del Fuoco, definiti dal vescovo Giuliodori nel corso dell’omelia come “coloro che spengono il fuoco animati dal fuoco che sentono dentro di loro”, sono naturalmente i protagonisti e con lo spirito di grande adattamento che li contraddistingue si trasformano in speaker, in fotografi, in cuochi e in tutto ciò che occorre per la riuscita della festa.

Gino_Poggiali

Dino Poggiali

«Quest’anno sono stati 5.800 gli interventi di soccorso urgente – ha precisato il comandante provinciale Dino Poggiali nel suo discorso, dopo aver ricordato Achille Marcelli, pompiere camerte scomparso per malattia nel mese di aprile (leggi l’articolo) – di cui ben 1.700 si sono concentrati nei 10 giorni dell’emergenza neve. E’ vero però che ciò che conta è la qualità e abbiamo dimostrato tempestività ed efficacia in una serie di servizi per incendi in abitazione che non fanno notizia proprio perchè il nostro arrivo e il nostro modo di operare ha evitato danni tali da rendere questi eventi notizie».
Il comandante Poggiali ha anche sottolineato i casi di ricerca persone che ha visto i Vigili del Fuoco in prima linea, oltre a ricordare la campagna antincendio boschiva che si è arricchita del presidio di San Severino e il potenziamento del soccorso acquatico nei mesi di luglio e agosto lungo la costa civitanovese. Diversi anche gli interventi fuori provincia: «Anche durante l’emergenza neve, abbiamo inviato i nostri uomini a Pesaro e urbino a sostegno delle realtà locali, ben 30 uomini sono stati inviati in Emilia Romagna in occasione del terremoto e abbiamo preso parte anche alle operazioni di soccorso per la recente alluvione in Toscana».

Claudio_Giuliodori-2

Il vescovo di Macerata Claudio Giuliodori ha celebrato l’omelia

Poggiali ha anche ricordato l’attività amministrativa di rilascio autorizzazioni per la prevenzione degli incendi e ha concluso: «Non possiamo dimenticare l’iniziativa Pompieropoli che ha visto protagonisti 1000 bambini che si sono cimentati nelle attività normalmente svolte dai vigili e un libro sulla storia dei pompieri di Macerata che è in fase di stampa ed è stato realizzato con il gruppo dei Vigili del Fuoco in pensione e grazie all’interessamento della Fondazione Carima».
E’ stata poi attribuita la benemerenza a Giampiero Cardinali. Sono state consegnate le croci di anzianità per 15 anni di servizio a Alessandro Ballini, Sandro Bellesi, Gianluca Domizi, Massimo Gallucci, Fabio maurizi, Henry medei, Francesco Monti, Sandro Ricotta, Michele Sciapichetti, Fabio Scocco, Rocco Tirabasso e Alberto Mercuri e ai vigili volontari Cristiano Dezi, Emanuele Mercuri e Roberto Porfiri.

pompieri-0

Le immagini della festa a Civitanova

Festa anche a Civitanova per la Patrona dei Marinai e dei Vigili del Fuoco. Dopo la messa, i Vigili del Fuoco hanno effettuato un’ esercitazione in Piazza XX Settembre, calandosi dai piani del Palazzo Comunale, davanti a molti bambini delle scuole elementari. In seguito il corteo, composto, oltre che dal personale della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco, da una rappresentanza di tutte le Forze Armate, si è trasferito nella piazza antistante il mercato ittico, dove il Vice Prefetto Vicario di Macerata,  Tiziana Tombesi, e il Comandante del Porto di Civitanova, il Tenente di Vascello Lorenzo Masci, hanno deposto una corona ai caduti. Presenti alla cerimonia il sindaco Tommaso Corvatta, il vicesindaco Giulio Silenzi, l’Assessore provinciale Giorgio Palombini e i Consiglieri di Maggioranza Cognigni e Postacchini.

 

(Foto Cronache Maceratesi – vietata la riproduzione)

S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-1

Presenti il comandante dei carabinieri Di Stefano, il comandante della Guardia di Finanza Papetti, il vescovo Giuliodori, l’assessore Canesin, il Comandante della Polizia Stradale  Minervino, il capitano Palumbo e il comandante della forestale Bordoni

Sandro_Ricotta

Sandro Ricotta

Sandro_Bellesi

Sandro Bellesi

Rocco_Tirabasso

Rocco Tirabasso

Roberto_Porfiri

Roberto Porfiri

Mirko_Mattiacci

Il vice comandante Mirko Mattiacci

Michele_Sciapichetti

Michele Sciapichetti

S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-11  
 
  S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-8   S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-7   S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-6   S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-5   S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-4   S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-3   S.Barbara-Vigili-del-Fuoco-2  

Massimo_Gallucci

Massimo Gallucci

Luciano_Bonfigli

Luciano Bonfigli

Henry_Medei

Henry Medei

Gianluca_Domizi

Gianluca Domizi

Giardina_Giampiero_Cardinali

Giampiero Cardinali

Francesco_Monti

Francesco Monti

Fabio_Scocco

Fabio Scocco

Fabio_Maurizi

Fabio Maurizi

Emanuele_Mercuri

Emanuele Mercuri

Cristiano_Dezi

Cristiano Dezi

Claudio_Giuliodori


Alessandro_Ballini

Alessandro Ballini

Alberto_Mercuri

Alberto Mercuri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X