Derby tra deluse al Polisportivo
Civitanovese-Recanatese,
è vietato sbagliare

SERIE D - Appuntamento alle 14,30 per un match molto delicato per tutte e due le formazioni. Revocato il divieto di trasferta ai tifosi rossoblu, che così a partire dal 2 dicembre potranno seguire la squadra anche fuori casa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Cornacchini-1-298x300

L’allenatore della Civitanovese Giovanni Cornacchini

di Laura Barbato

Nella settimana che porta al match contro la Recanatese, in casa rossoblu non sono mancati colpi di scena. Iniziamo con la possibilità che la gara di domenica scorsa, contro il Città di Marino, inficiata da un grave errore dell’arbitro che non ha conteggiato la doppia ammonizione di Filopati, potrebbe disputarsi nuovamente. In attesa della decisione degli organi competenti, resta il fatto che contro un avversario, ultimo in classifica, con un nuovo tecnico ed un nuovo portiere, la Civitanovese doveva fare di più. Ma la novità più importante è arrivata in queste ore: è stato revocato il divieto di trasferta ai tifosi rossoblu, che così a partire dal 2 dicembre (la trasferta con la Samb sarà a porte chiuse) potranno seguire la squadra anche lontano dal Polisportivo. Ieri pomeriggio, presso la FIGC regionale i massimi rappresentanti dell’Osservatorio, della L.N.D., delle Questure di Ancona e di Macerata, il presidente del Comitato regionale FIGC e i presidenti della Civitanovese, Recanatese, Sambenedettese, Ancona, Jesina, Vis Pesaro, O. Agnonese, San Nicolò e Termoli, si sono incontrati per risolvere il problema. Proprio in occasione dell’incontro è stato chiesto alla Lega di provvedere in modo più accurato alle designazioni arbitrali, in virtù delle diverse situazioni riscontrate in questo primo stralcio di campionato e proprio per questo è stato indetto un apposito incontro tra le società sportive e il dipartimento dell’Aia. Intanto la Civitanovese deve concentrarsi sul prossimo match di domenica, quando al Polisportivo arriverà la Recanatese, un derby importante tra due squadre che fin qui hanno avuto non poche peripezie. Occasione importante per i rossoblu, per ribaltare il trend negativo nei derby di quest’anno e per provare a risalire la classifica, affrontando una squadra guidata da un nuovo tecnico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X