Basket in carrozzina, esordio amaro per la S.Stefano Banca Marche

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Trasferta in agrodolce per la S. Stefano Banca Marche quella di Cantù. Amara per il risultato, 77 a 72 per i brianzoli, score maturato solo in overtime grazie ad una bomba da tre centrata da Andre Biene dei bianco blu allo scadere dell’ultimo secondo del tempo regolamentare, bomba che pareggiava il punteggio sul 65 a 65 ,che vedeva in quel momento i portopotentini in vantaggio di tre punti. Decisivo per la sconfitta si può definire il 2° quarto chiuso con il parziale di 19 a 5 per i canturini; la squadra neroverde di Porto Potenza Picena aveva giostrato abbastanza bene fino a quel momento, acquisendo anche un vantaggio di 14 punti. L’andamento della partita però fa ben sperare tutto il team neroverde perché il quintetto base ha mostrato una discreta coesione ed un buon impianto di gioco che fa presupporre buoni sviluppi per il futuro per puntare anche a qualcosa di importante (questo è il dolce). Le potenzialità della squadra devono ora essere ben gestite da coach Roberto Ceriscioli al quale spetta un gran lavoro per la gestione del quintetto da schierare in campo. Prossimo match per la Santo Stefano Banca Marche sarà quello di sabato 27 al PalaPrincipi alle ore 18 contro Sassari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X