Commitante al 93′ gela l’Helvia Recina
Maceratese eliminata dalla Recanatese

COPPA ITALIA DI SERIE D - I leopardiani vincono 2-1 grazie alla doppietta del difensore. Inutile per i biancorossi il gol del momentaneo pareggio siglato da Melchiorri. I ragazzi di Baldarelli nel secondo turno se la vedranno al Del Conero contro l'Ancona
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese-Recanatese-4-300x200

La formazione della Recanatese al completo

di Andrea Busiello

Con una doppietta di Commitante la Recanatese espugna con pieno merito l’Helvia Recina e si qualifica per il secondo turno della Coppa Italia di serie D. La formazione leopardiana ha dimostrato di essere già in forma campionato: difesa particolarmente accorta, centrocampo abile nelle ripartenze e attaccanti brevilinei e sempre pungenti. La Maceratese da par suo non ha certamente fatto un’ottima partita. Compassata e lenta in difesa e un centrocampo al di sotto delle attese non sono riusciti ad essere di supporto all’attacco esplosivo della truppa di Di Fabio (espulso nel corso del primo tempo). Le reti tutte nella ripresa: la doppietta di Commitante (22’ e 48’) inframezzata dalla prodezza di Melchiorri, apparso comunque sottotono rispetto al suo standard. Dall’Helvia Recina emergono due certezze: la Recanatese è già in forma campionato mentre la Maceratese deve affinare diverse cose per arrivare al meglio alla prima di campionato.

Maceratese-Recanatese-2-300x200

La Maceratese prima del calcio d’inizio

LA CRONACA – Parte decisamente meglio la Recanatese che al 6’ ha una ghiotta chance per passare in vantaggio con Agostinelli ma è molto bravo Calvaresi ad opporsi. La Maceratese soffre l’ottima manovra dei leopardiani che tuttavia non creano grandi grattacapi alla porta difesa da Calvaresi. Al 22’ sale in cattedra l’arbitro, il signor Costantini di Ascoli che manda negli spogliatoi l’allenatore della Maceratese Guido Di Fabio per proteste (apparse non eccessive dalla tribuna). Dopo aver sofferto la manovra della formazione di mister Baldarelli, la Maceratese nel finale di tempo sfiora in due occasioni il gol del possibile vantaggio. Al 35’ preciso assist di Russo per Negro con la conclusione del centravanti che viene deviata in corner da un difensore. L’occasione più ghiotta dell’intera prima frazione capita a Melchiorri al 38’ che è bravissimo ad anticipare tutti e provare di testa a superare l’estremo Catinari ma la palla sfila sul fondo di poco. Si va al riposo sullo 0-0. La prima conclusione della ripresa è di Negro al minuto numero 8: dal limite fa partire un bel sinitro ma Catinari è attento e si oppone. Al 22’ la Recanatese si porta in vantaggio. Calcio d’angolo battuto dalla destra e stacco perentorio di Commitante che mette alle spalle dell’incolpevole Calvaresi. La risposta della Maceratese è immediata con il calcio di punizione di Negro al 24’ ma il pallone colpisce l’incrocio dei pali. Il pareggio della Maceratese arriva al 36’ con una prodezza di Melchiorri che riceve palla dentro l’area, resiste alla carica di tre avversari e tira da rapinatore d’area sul primo palo: la palla passa sotto le mani di Catinari (non esente da colpe nella circostanza) e si infila in rete. Proprio quando tutto lasciava presagire che fossero i rigori a decretare la vincitrice della sfida ecco la sorpresa: corner per la Recanatese e Commitante, lasciato colpevolmente solo, realizza al 48′ di giustezza il gol che permette ai suoi di vincere il confronto. I leopardiani vanno a raccogliere il meritato applauso dei propri tifosi sotto la curva e si qualificano al secondo turno di Coppa dove se la vedranno al Del Conero contro la corazzata Ancona.

il tabellino:
MACERATESE: Calvaresi 6, Donzelli 5.5, Russo 6, Troli 5.5, Bucci 5.5, Arcolai 6, Eclizietta 6 (69’ Facciaroni sv), Biancucci 5.5 (69’ Orta 6), Melchiorri 6.5, Carboni 5.5 (75’ Piergallini sv), Negro 6.5. All: Di Fabio.
RECANATESE: Catinari 6, Patrizi 6.5, Brugiapaglia 6.5, Rachini 6.5, Committante 8, Morbiducci 7, Pagliardini 6.5, Bartomeoli 6, Miani 6.5 (78’ Ristè sv), Garcia 6 (71’ Moriconi 6), Agostinelli 6 (61’ Gigli 6). All: Baldarelli.
ARBITRO: Costantini di Ascoli 5.
RETI: 67’ e 93’ Commitante, 81’ Melchiorri.
NOTE: Spettatori 700 circa (100 provenienti da Recanati). Ammoniti Bucci, Carboni, Commitante e Rachini. Espulso mister Di Fabio al 22’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X