Stefano Gobbi è il nuovo presidente dell’Assm di Tolentino

Fanno parte del nuovo consiglio di amministrazione altri quattro membri: Alberto Pazzaglia, Stefano Salvatori, Vania Longhi e il vicesindaco di Camporotondo Emanuele Tondi
- caricamento letture
gobbi

Il dottor Stefano Gobbi

Stefano Gobbi è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione dell’Azienda Specializzata Settore Multiservizi (Assm) spa di Tolentino. La nomina è arrivata oggi ad opera dell’assessore Silvia Luconi, delegata dal sindaco Giuseppe Pezzanesi che in questi giorni si trova in ferie. Fanno parte del nuovo consiglio di amministrazione dell’Assm altri quattro membri: Alberto Pazzaglia, Stefano Salvatori, Vania Longhi e il vicesindaco di Camporotondo Emanuele Tondi in rappresentanza dei Comuni di Caldarola, Belforte del Chienti, Serrapetrona, Camporotondo di Fiastrone e Cessapalombo. Stefano Gobbi, 51 anni, è sposato con Susanna e padre di Ilaria e Linda. Medico di medicina generale e medico sportivo del Tolentino Calcio e Giovani Tolentino, è un grande appassionato di golf. Alle recenti consultazioni comunali è stato candidato nella lista W Tolentino, risultando il più votato con 149 preferenze. Cambiano, così, quattro dei cinque componenti del consiglio di amministrazione rispetto a quello precedente che era composto dal presidente Fabio Ceccarani, dal vice Aldo Birrozzi e dai consiglieri Gianni Corvatta (che aveva rinunciato all’indennità), Fabio Lambertucci e Vania Longhi. Con grande senso di responsabilità e correttezza, Ceccarani e Birrozzi hanno rimesso il loro mandato nelle mani del sindaco, essendo stati nominati dalla precedente amministrazione comunale nell’ottobre del 2010. La scadenza naturale, infatti, sarebbe stata quella dell’aprile 2013, quando presumibilmente anche questo nuovo assetto del consiglio di amministrazione sarà destinato a cambiare nuovamente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X