Il vice coach Cadeddu tiene alta la guardia
“Lube, occhio a Verona”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lube-Trento-foto-di-Guido-Picchio-65-300x234

I coach della Lube Alberto Giuliani e Francesco Cadeddu

Lube Banca Marche di nuovo in palestra dopo i due giorni di riposo concessi successivamente alla trasferta di Belluno. Per i ragazzi di Alberto Giuliani comincia dunque un’altra settimana molto densa di lavoro, che li accompagnerà all’ultimo appuntamento stagionale della Regular Season: domenica prossima alle 18, i biancorossi affronteranno la Marmi Lanza Verona con l’obiettivo di conquistare la vittoria (anche da due punti) che varrebbe l’aritmetica certezza del secondo posto finale. “Iniziamo una settimana di lavoro molto difficile per noi, come credo anche per tutte le altre squadre – dice il secondo allenatore biancorosso Francesco Cadeddu – Quello che è successo lo scorso fine settimana non si può certo dimenticare, ci ha colpito tutti e ci resterà dentro per parecchio. Dobbiamo comunque andare avanti, e quindi preparare al meglio la partita di domenica prossima con Verona. Una gara difficile perché molto importante per entrambi, dato che loro cercano punti per la salvezza, e noi per confermarci definitivamente al secondo posto. Sarà sicuramente una bella sfida, molto indicativa anche dal punto di vista tecnico visto che sei giorni dopo inizieranno i play off e questa, se vogliamo, rappresenta quindi pure una sorta di prova generale in vista di quell’appuntamento, il più importante della stagione”. L’allenamento tecnico previsto per questo pomeriggio sul Mondoflex dell’impianto maceratese sarà a ranghi ridotti: a riposo Kovar, che come noto è alle prese con una distorsione alla caviglia sinistra rimediata nell’ultima giornata di campionato, assenti giustificati invece Cristian Savani e Dragan Travica, che hanno chiesto e ottenuto dalla società il permesso di poter partecipare personalmente ai funerali di Vigor Bovolenta a Taglio di Po, dove saranno presenti anche il vice presidente Albino Massaccesi e il direttore sportivo Stefano Recine. La squadra si avvarrà pertanto dell’aiuto di alcuni atleti del settore giovanile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X