Derby rossoblu senza vincitori
Civitanovese e Samb si dividono la posta

SERIE D - Al Polisportivo finisce 1-1 (in gol Mengo e Traini) il big match del girone F. Ad inizio ripresa espulsi Bolzan e Napolano, i locali difendono l'ottimo quarto posto in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

civitanovese-1-samb.-1-1-300x198di Federico Bettucci

(foto di Roberto Vives)

Gara particolare quella del Polisportivo. Si affrontano la Civitanovese e la Sambenedettese e la posta in palio è elevatissima visto che le due squadre sono distanziate da appena due punti nel girone F del campionato di serie D e la formazione di mister Palladini è al secondo posto in graduatoria. Sfida che si è giocata dinanzi al pubblico delle grandi occasioni (circa 3500 gli spettatori, oltre 800 quelli arrivati da San Benedetto), ed è stata l’occasione per rinnovare il gemellaggio che c’è tra le due tifoserie da 31 anni. Finisce 1-1, con le reti di Mengo e Traini siglate nella prima frazione di gara, un confronto piuttosto acceso che la formazione ospite nel finale di gara poteva vincere. Un pari comunque prezioso per entrambe, visto che adesso la Samb è terza mentre la Civitanovese è al quarto posto in classifica.

civitanovese-1-samb.-1-2-300x198LA CRONACA – La prima emozione del match è al 13′: lancio di Napolano per Di Vicino che si trova a tu per tu con Hrivnak ma la sua conclusione di perde sul fondo. La risposta dei locali arriva al 15′: calcio di punizione dai 20 metri di Bolzan e grande intervento di Di Vincenzo che respinge la conclusione con i pugni. Il gol della Sambenedettese arriva al 18′ sugli sviluppi di un corner battuto da Di Vicino. Uscita a vuoto di Hrivnak e Mengo di testa da due passi realizza la marcatura dell’1-0 per i ragazzi di mister Palladini. La reazione della Civitanovese è rabbiosa ed al 28′ arriva subito il pareggio: assist di Buonaventura per Traini che sfrutta al meglio l’indecisione dell’estremo Di Vincenzo e realizza con un preciso pallonetto di testa da dentro l’area. Al 38′ protesta la formazione ospite per un dubbio fallo di mano in area di Rachini ma il direttore di gara dice che si può proseguire, è questa l’ultima emozione di un primo tempo gradevole che si chiude sul punteggio di 1-1. L’inizio di secondo tempo s’infiamma al 6′ con un brutto fallo di reazione di Napolano. Ne nasce un parapiglia in mezzo al campo e il direttore di gara decide di mandare Bolzan e lo stesso Napolano soto la doccia: rosso diretto per entrambi. Al 22′ la Samb tenta la via della rete con Pazzi ma la sua conclusione dal limite dell’area termina di poco sul fondo.

civitanovese-1-samb.-1-300x199La Civitanovese sembra essere alle corde: al 31′ bell’azione di Zazzetta che serve Carteri, gran tiro dal limite dell’area e pallone che termina di poco alto sopra la traversa. Al 33′ ghiotta opportunità per Pazzi: assist di Di Vicino per il bomber che si trova a tu per tu con Hrivnak ma gli spara addosso sciupando il pallone del 2-1. C’è solo la Samb in campo nel finale di gara: al 42′ Voinea ha un’altra grande opportunità ma Hrivnak si oppone alla grande e salva la sua porta. Questa è l’ultima emozione di un bel derby giocato da due ottime squadre che non a caso sono tra le primissime posizioni della classifica.

il tabellino:

CIVITANOVESE: Hrivnak 6.5, Rachini 6, Fabi Cannella 6, Trillini 6.5, Bolzan 5, Sbaraglia 6, Traini 6 (63′ Kuci 6), Mandorino 5.5, Spinaci 6.5 (57′ Castracani 5.5), Buonaventura 6.5 (84′ Mongiello sv.), Rossi 5.5. All: Cornacchini.

civitanovese-1-samb.-1-3-300x199SAMBENEDETTESE: Di Vincenzo 6, Bordi 6, Nicolosi 6, Marini 6.5, Oretti 5.5 (73′ Zazzetta sv), Mengo 7, Napolano 4.5, Carteri 6.5, Pazzi 5.5 (83′ Voinea sv), Di Vicino 6.5, Carpani 6.5. All: Palladini.

ARBITRO: Mainardi di Bergamo.

RETI: 18′ Mengo, 28′ Traini.

NOTE: Spettatori circa 3500 (circa 800 provenienti da San Benedetto). Espulsi Napolano e Bolzan al 6′ st. Ammoniti Buonaventura, Nicolosi, Bordi, Mengo. Prima dell’inizio della gara la Civitanovese ha consegnato un mazzo di fiori al papà del tifoso rossoblu Emanuele Crai, dato che oggi ricorre il decennale della sua scomparsa.

civitanovese-1-samb.-1-4-300x199civitanovese-1-samb.-1-5-300x198civitanovese-1-samb.-1-6-300x198



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X