L’Appignanese non si ferma
Primo ko dei Giovani Tolentino

IL PUNTO SULLA SECONDA - Capitan Carnevale trascina il Muccia al successo, Orsini regala i 3 punti all'Urbisalviense
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Cesare-Giovagnetti

L'allenatore dell'Appignanese Cesare Giovagnetti

di Federico Bettucci

Il Montesangiusto non si ferma più. Superato anche l’ostacolo Telusiano: autoritario 3-1 esterno, miglior attacco del campionato (35 reti), primato di vittorie fuori casa (5), sempre più 4 sul Serralta (che non molla assolutamente) e, soprattutto, sesto successo consecutivo. Al 41’ assist di Tarquini (che in precedenza aveva colpito una traversa) e Mancinelli, poi espulso nel finale, porta in vantaggio la capolista; al quarto d’ora della ripresa De Martino sigla il pari dei padroni di casa, ma un paio di giri di lancette più tardi il solito Pomiro dal limite dipinge il nuovo vantaggio (traversa-gol), prima che Iommi chiuda a doppia mandata l’incontro. Nel Telusiano espulso Bernardoni. Clemente, Sfrappini ed un Giorgi in grande spolvero lanciano il Serralta in attesa del big match dell’anno che andrà in scena sabato e che vedrà contrapporsi il Montesangiusto e l’inseguitrice guidata da Biciuffi. Nel frattempo 3 punti, malgrado i rossi a Palazzesi e Cocci, vengono incamerati nell’impegno casalingo contro il San Claudio, che per due volte accorcia le distanze con R. Bartomioli e con un rigore di Giustozzi ma alla fine deve arrendersi 3-2. La vera notizia della giornata è la prima sconfitta stagionale dei Giovani Tolentino, che cadono nella fatal Castelraimondo per 2-1. Letali i due colpi sferrati da Taini (botta da lontano) e da Moscatelli (servizio di Biordi) nell’ultimo minuto prima dell’intervallo, perché nel secondo tempo arriverà solo il gol di Carradori. Il Muccia aggancia al quarto posto gli Amatori Corridonia: il poker al Ripe Val Di Chienti (rete di Lupetti) matura con la doppietta di Carnevale (un gol su rigore) e i centri di Ferioli e di Paoletti, al secondo sigillo di seguito. Ad un minuto dalla fine delle ostilità Pompei del Rione Pace stoppa sull’1-1 gli Amatori, raggiunti ancora una volta negli ultimi sospiri di partita dopo che erano scappati con Tantalocco. Tutto nel primo tempo tra Belfortese e Due Emme: 1-1 autografato da Ciocchetti per i locali, che si mantengono così fuori dalla zona playout. Piccioni lancia l’Elfa Tolentino: 1-0 al Pievebovigliana ultimo. L’Urbisalviense poco prima dell’intervallo trova con Orsini il guizzo che vale l’importantissimo 1-0 in casa contro il Sarnano. Nel girone E l’Appignanese vola altissima, addirittura a più 6 sulla Vigor Castelfidardo seconda: l’armata capitanata da Giovagnetti ha il torneo in pugno. Il 2-0 alla Nuova Folgore vale la settima affermazione davanti al pubblico di casa. I protagonisti sono Bambozzi e Fammilume, rispettivamente all’ottavo e al quarto acuto della loro stagione. La prima della classe non raccoglie un pallone da dentro la propria porta da 6 partite intere. Prosegue la propria marcia anche la Vigor Montecosaro, quarta in graduatoria, che espugna Recanati piegando di misura il Csi con un penalty di Cesca a 5’ dalla fine. Di misura anche l’Aries Trodica, che in casa con Fabiani batte il Real Montecò e si proietta ad una sola lunghezza dalla griglia che vale i playoff. Vis Faleria-Morrovalle finisce 1-0. Nel girone D il Victoria Strada fa il proprio dovere andando a battere 2-1 la Serrana e distanziandola ulteriormente in classifica a meno 5. A segno Angilucci e Gagliardini. L’Ediartis Cingvlum perde 6-1 il suo set al cospetto del Collemarino. Il punto della bandiera è di Latini.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Daniele Carnevale (Muccia). Unico giocatore delle squadre maceratesi di Seconda a segnare una doppietta nel week end, da bravo capitano, lui che neanche è una punta, trascina i compagni alla vittoria che significa quarta piazza in classifica. Sono 8, in tutto, i suoi timbri in questa stagione. E pensare che in settimana non si era allenato…

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Mastrocola (Urbisalviense)
2 – Iommi (Montesangiusto)
3 – Torre (Folgore Castelraimondo)
4 – Orsini (Urbisalviense)
5 – Fammilume (Appignanese)
6 – Mancinelli (Montesangiusto)
7 – Carnevale (Muccia)
8 – Bambozzi (Appignanese)
9 – Taini (Folgore Castelraimondo)
10 – Pomiro (Montesangiusto)
11 – Giorgi (Serralta)
Allenatore: Giovagnetti (Appignanese)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X